Piccoli accorgimenti per ridurre il girovita

Per fare una dieta non c’è bisogno forzatamente di rinunciare ai piaceri della tavola, la dieta non è sinonimo di digiuno ma di costanza e determinazione, con piccoli trucchi per sopravvivere alla fame impellente senza rinunciare alla buona cucina.

Scegliere quindi cucina leggera e sana, i condimenti sono nemici delle diete, quindi eliminare burro, maionese e quantità eccessive di olio; questo non vuol dire che bisogna mangiare tutto insapore, ma semplicemente sostituirli con altri più leggeri e salutari.

Se dovete condire insalate, verdure, carne e pasta scegliete l’olio extravergine d’oliva, che è molto saporito e ne basta un cucchiaio per piatto. Usate anche aceto e succo di limone che hanno pochissime calorie.



Sceglie le erbe aromatiche che insaporiscono i piatti senza aggiungere calorie, soprattutto spezie come la paprika, il pepe, i curry, la noce moscata e lo zafferano.

Senape, yogurt magro e aglio sono ottimi condimenti ipocalorici; se amate la carne, ricordate di scegliere le parti meno grasse ed evitate agnello  e anatra. Se amate il pesce, scegliete quelli meno grassi e prediligete la cottura alla griglia, al cartoccio o al vapore che bruciano grassi.

Se amate gli zuccheri e i dolci, non rinunciateci però mangiate con molta moderazione.

Il trucco per restare in forma è quello di sostituire il superfluo e moderarsi senza rinunciare a nessun piatto.