Pancia piatta in un mese? Segui questi 5 preziosi consigli

5 consigli per buttare via la pancetta in eccesso nel giro di un mese, sgonfiarla e renderla sexy, pronta per la spiaggia. Ci vuole impegno, rispettare alcune regole e fare sport tutto l’anno.

  1. Fare il pieno di fibre per tenere sotto controllo bilancia e gonfiore

Problemi di digestione,  intestino pigro o pancia gonfia? Il gonfiore dobbiamo combatterlo a tavola assumendo fibre, sotto forma di crusca, cereali integrali, pasta e pane integrali, verdure crude e frutta con la buccia.

Provare a masticare dopo i pasti, subito dopo, una/due tavolette di carbone vegetale o compresse di lattosio (devono essere prescritte dal medico), oggi in commercio esistono tanti prodotti a base di fermenti lattici come drink a base di fermenti, yogurt, consumateli regolarmente. Da bandire assolutamente bibite gassate, solo acqua liscia.

Da evitare le verdure che gonfiano, tipo verza, crauti, cavolfiori, cipolle, meglio condire con olio di oliva, crudo. Niente alcolici, soprattutto birra, non saltate la colazione e non esagerate con i condimenti, grassi e dolci, non ci riempiono di aria ma di ciccia che una volta depositata sulla pancia è davvero difficile da eliminare.

2. Creme rassodanti, tanto mare e centri benessere

Le creme ovviamente non fanno miracoli ma possono venirci in aiuto, se non ridurranno la nostra circonferenza, almeno ci daranno un aiuto a tonificare i tessuti, renderanno la nostra pelle più elastica, bella e questo farà bene anche al nostro umore.

Il momento adatto della giornata per usarle è la mattina e la sera, per un mese almeno, spalmandola sulla pancia, facendo movimenti circolari lenti fino a quando non si sarà completamente assorbita. In vendita ce ne sono di tanti tipi, inutile scegliere le più care, anche una crema rassodante dal costo medio andrà benissimo.



3. Ginnastica tonificante

La pancetta non andrà via miracolosamente, lo sport, se praticato tutto l’anno, darà dei risultati sorprendenti, la situazione tuttavia si potrà migliorare in 4 (almeno) settimane di allenamento in modo costante. Gli sport adatti sono: nuoto, danza, esercizi aerobici mirati, di combattimento. Anche pilates e yoga hanno un buon effetto sui muscoli addominali ma richiedono troppo tempo se si devono eseguire in modo corretto per dare validi risultati. Potete fare anche esercizi in casa, vi basta un morbido tappeto da palestra, potete seguire questi esercizi:

COME AVERE UNA PANCIA PIATTA, GLI ESERCIZI DA FARE IN CASA
4. Bere, bere tanto, acqua e anche qualche tisana adatta

Bere il più possibile rimane sempre il consiglio d’oro per sgonfiare in modo perfetto e veloce, durante tutto l’arco della giornata, prima, dopo i pasti, bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno, naturale, non fredda e con poco sodio, per evitare la ritenzione idrica. Un’altra idea è quella di bere dopo i pasti tisane a base di cumino, finocchio, coriandolo, anice, rabarbaro, in vendita nei supermercati ma possiamo anche farcele da sole, in casa.

LE TISANE CHE CI AIUTANO A SGONFIARE LA PANCIA
5. Guardati allo specchio e sorridi, manda via lo stress!

La pancia si può assottigliare, non facciamo diventare la nostra forma fisica un modo per stressarci! Lo stress è nemico del benessere, la nostra silhouette ne risente se non sorridiamo. Non ci accaniamo troppo contro madre natura, o nostra madre, se non abbiamo un vitino da vespa, usciamo a passeggiare, godiamoci momenti tutti per noi come un bel bagno profumato, una serata tra amiche, bevendo cocktail analcolici e a base di frutta, una corsa con il cane.

Regaliamoci, se possiamo, un weekend in una beauty farm o fra la natura, godiamoci quello che ci circonda e riposiamo, quando si può, il primo giorno al mare leviamo il pareo, senza guardare le modelle che abbiamo intorno e buttiamoci tra le onde, che oltre a divertire sono ottime per la nostra linea. E’ importante essere allegri, piacersi, per stare bene con se stesse e con gli altri.
ZUMBA FITNESS, AIUTA DAVVERO A DIMAGRIRE?