Olio post ceretta bio fai da te

olio ceretta

Dopo la ceretta, usare un buon olio per alleviare il dolore e rendere la pelle più liscia e morbida è molto importante, per farlo scegliete degli oli di provenienza biologica ottenuti con procedimenti naturali o con spremitura a freddo.

Ingredienti per un buon olio bio post ceretta:

  • 5 cucchiai di olio di base ( scegliere tra olio di semi di girasole, olio di mandorle dolci, olio di jojoba, olio di argan). Hanno proprietà nutrienti ed elasticizzanti, si possono usare insieme, un cucchiaio ciascuno.
  • 1 cucchiaio di olio di fiori di calendula. Lenitivo e ristrutturante, ottimo per pelli secche, sensibili e irritate.
  • 1 cucchiaio di olio di iperico che ha proprietà astringenti e disinfettanti, addolcenti, restititive. Usato in caso di contusioni, reumatismi, scottature, pelle screpolata e tagli a freddo.
  • Un olio essenziale profumato, consigliato la lavanda che calma, disinfetta ed ha un odore inteso, oppure quello alla menta.


Prendete un boccettino di vetro e miscelate il tutto, poi tenetelo al buio in un luogo fresco. Si conservare per 2-3 mesi. Nei periodi caldi potete tenerlo in frigo, aumenterà la sua capacità rinfrescante e lenitiva.

Si può usare anche dopo la doccia o il bagno e se soffrite di pelle secca, usatelo sulle mani se soffrono il freddo, l’acqua e i detergenti.

 SCOPRI ANCHE : Come preparare una ceretta fai da te con zucchero e limone, senza strisce.