Obesità, colesterolo e diabete: i pistacchi grandi alleati della salute

Se abbiamo problemi di salute, la frutta secca può essere un perfetto alleato, in particolare i pistacchi, a confermarlo sono diversi studi a livello mondiale focalizzati sui benefici che questi alimenti portano a livelli di sistema cardiovascolare, di obesità, diabete e problemi di colesterolo alto.

 

I pistacchi, secondo una recente ricerca italiana svolta presso la  Diabetes Foundation of India e la National Diabetes, Obesity and Cholesterol Foundation, sarebbe la frutta secca che più influisce in modo positivo sull’intero organismo.

I ricercatori hanno monitorato l’alimentazione e le condizioni di salute di diverse persone in sovrappeso e con vari problemi al cuore, che soffrivano di diabete e di colesterolo alto, scoprendo che la frutta secca, soprattutto noci, e pistacchi, hanno degli effetti assolutamente  benefici nella risoluzione di queste malattie.


Grazie al loro indice Glicemico molto basso, i pistacchi sono molto indicati nelle persone affette da queste patologie, inoltre, rappresentano un’alta fonte di proteine, fibre e sostanze antiossidanti.

LEGGI ANCHE: I PISTACCHI FANNO BENE AL CUORE, LEGGI PERCHE’

Insomma, inserire nella propria dieta un pò di frutta secca non può che apportare benefici alla salute, andando a contrastare disturbi gravi e a prevenirne possibili aggravamenti.

Sfatiamo anche il mito che la frutta secca non va mangiata perché fa ingrassare: è vero che ha un elevata quantità di calorie, ma se mangiate nelle giuste quantità è in grado  anche di avviare dei processi positivi per far smuovere il metabolismo e aiutare a dimagrarire.

Si consiglia il consumo di frutta secca per un massimo di 45 grammi al giorno da mangiare durante gli spuntini.