DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Giugno 16, 2021

Redazione DonnaWeb

Muore a 10 anni per salvare la sorellina che rischiava di morire annegata

Una tragedia del tutto inaspettata è capitata ad una famiglia in South Dakota, la vittima è un bimbo di soli 10 anni, Ricky Lee Sneve, il più grande di quattro fratelli, è morto annegato dopo aver salvato la sorellina che era caduta accidentalmente nel fiume Big Sioux River, i bambini erano in gita con la famiglia quando la piccola e un altro fratellino sono caduti in acqua.

La sorella di 4 anni si sacrifica donando il midollo osseo per salvare la vita al fratellino appena nato

Una tragedia improvvisa

Pubblicità

Nemmeno il padre è riuscito a fare qualcosa, si è gettato subito sperando di salvarli ma era troppo tardi per aiutarli, così Ricky si è tuffato per salvare la sorellina Chevelle mentre il padre cercava di trarre in salvo il fratello.

Richy un bambino di soli 10 anni dal cuore grande

Richy ha salvato così la sorellina spingendola a riva ma poi è annegato e il suo corpo è stato recuperato dai sommozzatori qualche ora dopo, le parole della madre subito dopo la tragedia sono state:

"Il padre è saltato dentro e Ricky lo ha seguito per salvare sua sorella Chevelle… a soli 10 anni ci ha insegnato ad amare e apprezzare la vita», Nicole Eufers ha raccontato quanto accaduto ai media americani.

Il padre si sacrifica per suo figlio – Perde 20 kg e dona il suo fegato per salvargli la vita

Un bambino gentile e speciale

Ricky era gentile e speciale più di quanto si possa riuscire a spiegare, era così con chiunque, così ricorda il padre Chad Sneve, il suo piccolo grande eroe che ha sacrificato la sua vita per salvare quella della sua sorellina.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram