Sign in / Join

Lo sfogo di una mamma su Facebook: “Basta compiti, il pomeriggio si deve giocare”

Una lettera scritta sul diario della figlia da parte di una mamma e lo sfogo su Facebook sta creando dibattito, la mamma in questione è Anna Santoiemma che ha pensato di giustificare la figlia che non ha fatto i compiti perchè dopo 8 ore di scuola ha dedicato il tempo alle attività ricreative e sportive.

Da questo sfogo torna a far discutere il tema del troppo lavoro per casa per i piccoli studenti, un tema sentito da parecchi genitori pari a quello dei compiti per le vacanze, a questo era stata dedicata la lettera del papà di Varese che aveva scritto ai professori spiegando perchè il figlio non aveva svolto i compiti per lda fare durante vacanze estive.

Nei commenti non tutti i genitori si dichiarano d’accordo, c’è chi scrive che al contrario sembrerebbe un comportamento negativo da parte del genitore verso il figlio se gli chiedesse di non fare i compiti, magari ridurli un poco, ma non eliminarli del tutto.

C’è invece chi solidarizza con la mamma e pensa che sia giusto che dopo tante ore di studio a scuola i bambini abbiano diritto di fare altro come giocare e dedicarsi ad attività sportive.

Voi che ne pensate? Di seguito la nota che la mamma ha scritto alla maestra sul diario della figlia.

14610910_10211483219220265_125929501024484898_n

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi