Le donne con le curve sono più intelligenti di quelle filiformi, lo dice una ricerca

Non è un fatto sconosciuto sapere che gli uomini hanno sempre preferito le donne con le curve, ma spesso queste non venivano ritenute molto intelligenti, parliamo di donne con la forma del corpo a “clessidra” come Sofia Loren o Marylin Monroe, che spesso veniva equiparate allo stereotipo di “bella sciocca”.

 

Oggi uno studio scientifico sembra ribaltare questo giudizio, affermando che le donne-clessidra, non solo sono più intriganti ma sono anche dotate di maggiore intelligenza rispetto alle donne-grissino, con fisico filiforme o alle donne-pera o mela, quelle con vita e fianchi larghi.


Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica britannica Evolution and Human Behaviour; i ricercatori della University of Pittsburgh and California hanno preso in esame un campione di 16.000 donne di diversa età, prendendo nota delle loro misure fisiche e sottoponendole a vari test cognitivi.

Il risultato sembra evidenziare che le donne con vita stretta e fianchi larghi hanno mediamente ottenuto i risultati migliori nei test; stesso fenomeno riscontrato nei test dei figli delle donne esaminate.

Il perchè di questo risultato non ha una spiegazione certa, ma gli studiosi americani hanno avanzato un’ipotesi: il grasso attorno a fianchi più pieni e alle cosce contiene livelli più alti di Omega 3, acido essenziale per lo sviluppo del cervello durante la gravidanza. Il grasso attorno alla vita, viceversa, può avere livelli più alti di Omega 6, un acido meno adatto allo sviluppo del cervello. Le donne più magre o con una minore differenza tra vita e fianchi mancherebbero dunque di questo elemento.

LEGGI ANCHE: ADDIO ALLE DONNE TROPPO MAGRE IN PASSERELLA, LA RIVINCITA DELLE DONNE IN CARNE

La psicologa Paula Hall ha così commentato la ricerca: “Fa piacere che una ricerca dimostri che le donne possono essere sensuali e intelligenti al tempo stesso. È la dimostrazione che le donne formose possono essere in grado di fare bene altre cose, oltre che cucinare, pulire la casa e mettere al mondo figli. Fino ad ora le donne-clessidre erano considerate avvantaggiate nella vita perché appunto ritenute più attraenti. Ora questi studi sembrano indicare che le donne con quel tipo di corporatura hanno anche un vantaggio biologico”.