DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Settembre 30, 2021

Alessandro Giordano

Le castagne: un aiuto naturale per il colesterolo e l'anemia

Le castagne, tipici frutti della stagione autunnale, possono essere di grande aiuto nella lotta al colesterolo e contro l’anemia.

Si tratta di frutti ad alto valore nutrizionale, in grado di produrre effetti benefici sul nostro organismo.

I benefici delle castagne

Pubblicità

Le castagne contengono acido folico, fibre e sali minerali e, se assunteregolarmente possono aiutare a contrastare l’anemia. I soggetti anemici potranno notare un graduale miglioramento, assumendo regolarmente questi frutti. Le castagne sono consigliate anche in gravidanza per prevenire le malformazioni fetali, grazie all’elevato contenuto di acido folico.

Le proprietà benefiche di questi frutti sono dovute anche alla presenza di acidi grassi, ovvero omega 3 e omega 6 che, assunti con moderazione, possono tenere sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue. Inoltre, contribuiscono a stabilizzare la pressione sanguigna svolgendo un’azione molto importante a livello cardiovascolare.

Ricette facili e veloci con le castagne

Tra le preparazioni più semplici sicuramente c’è quella della bollitura: basta lavare le castagne, porle in una pentola con acqua fredda, aggiungendo qualche foglia di alloro e del sale e farle bollire per circa 40 minuti.

Se non ami le castagne bollite, puoi farle cuocere nel forno avendo cura di inciderle prima per evitare che esplodano; dopodiché le inforni alla temperatura di 220° per una quarantina di minuti circa.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram