Le BB cream fenomeno cosmetico del 2012, nel 2013 arrivano le CC cream per rispondere a nuove esigenze

02-01-13-beautybeat-ccbb

Non abbiamo avuto nemmeno il tempo di abituarci alle BB cream ovvero,  Blemish Balm Cream, creme anti imperfezioni, multifunzionali che uniscono il trattamento pelle a quello del make up, ecco che arriva una nuova tipologia di cosmetici che promette di superarle, ovvero le CC cream, Color Control Cream.

Si tratta di una nuova formula di creme messa a punto tra Corea e Giappone nel 2011, differente da quella delle BB per tre caratteristiche importantissime: effetto primer, l’assenza di olii e la presenza di un’elevata protezione solare. Il risultato è un prodotto sicuramente meno grasso, che dura di più e maggiormente protettivo, un mix perfetto per la bellezza del nostro viso, ha decretato il successo già in Asia a partire dalla scorsa primavera, poi negli Stati Uniti.


LEGGI ANCHE: COS’E’ LA BB CREAM E A COSA SERVE? ECCO LE RISPOSTE E LE MIGLIORI CREME

I marchi più noti sono iFiona, Tiannuo, Olay Rachel K e Chanel da poco tempo. Nel mercato italiano fa il suo debutto sotto la firma di L’Oreal Paris, nel mercato inglese è in commercio, dallo scorso dicembre la versione Nip+Fab. In attesa del suo arrivo in Italia non ci resta che prepararci, ripassiamo la lista degli ingredienti preziosi contenuti in questa crema, ovvero acido ialuronico ed estratto d’avena. La caratteristica delle CC cream è la capacità di coprire i difetti meglio di una BB, ottenendo lo stesso effetto naturale.

L’arrivo delle DD cream sembra solo questione di tempo, le Daily Difens potrebbero infatti concentrarsi sulla cura del corpo con una formula che va dagli autoabbronzanti alle creme lenitive.

Non ci resta che aspettare quindi.