DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Luglio 19, 2020

Redazione DonnaWeb

La ricetta del pane che non ti fa gonfiare senza lievito

Capita spesso dopo aver mangiato il pane di sentirsi gonfia e con un peso sullo stomaco, il responsabile potrebbe essere il lievito, grazie alle sue capacità, fermenta facendoci sentire pesanti.
il problema inizia quando questo gonfiore prosegue causando altri disagi.

Questo può accadere quando gli alimenti non vengono ben cotti o lievitati completamente come potrebbe accadere in alcuni panifici perchè non hanno tanto tempo a disposizione rispetto alla produzione.

La ragione del gonfiore potrebbe dipendere anche da un problema di sensibilità temporanea a queste sostanze o ad una dose eccessiva. Una valida alternativa al pane acquistato al panificio potrebbe essere quella di realizzarlo in casa senza lievito ma altrettanto buono e fragrante. Bastano pochi minuti per avere un pane anti gonfiore che potrai congelare e ritrovare quando ne avrai bisogno.

Pubblicità

Il pane che non fa gonfiare

Ecco come realizzare fragranti pagnotte senza lievito:
Occorrente

150 farina integrale

125 yogurt bianco intero

un pizzico di bicarbonato di sodio

mezzo cucchiaino di sale integrale

olio extravergine d’oliva q.b.

Versa la farina in una ciotola con il bicarbonato, unisci il sale e mescola energicamente, fai un buco al centro e metti lo yogurt.

Lavora il tutto con il cucchiaio e poi con le mani finonad ottenere una palla morbida ed elastica.

Lavora l’impasto fino ad ottenere quattro palline uguali.

Stendi ogni pallina su un piano infarinato e poi aiutati con un mattarello fino a formare un disco. Cuoci ciascun disco in una padella con un filo d’olio fino a che non si saranno coloriti da ciascun lato.

In alternativa puoi anche cuocere i tuoi dischi di pane in forno a 200 °C per 15 minuti affinché vengano più leggeri e digeribili.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram