DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Aprile 29, 2021

Alessandro Giordano

La piccola Eva di 6 anni non ce l'ha fatta, morta per una cisti colloide nel cervello

Eva Ferrandi aveva solo 6 anni, la piccola di Lonigo (Vicenza) non è riuscita a vincere la dura battaglia durata circa 1 settimana.

Indice:

Malore improvviso

La bambina accusò i primi sintomi sabato 17 aprile, i genitori preoccupati per le condizioni della piccola decisero di portarla immediatamente all'ospedale di Verona.

Pubblicità

I medici optarono per una tac, che mise in risalto una cisti colloide nel cervello, vista la gravità della situazione, è stata subito portata all'ospedale Borgo Trento di Verona.

La piccola Eva ha dovuto subire un intervento chirurgico per poi essere ricoverata nel reparto di terapia intensiva.

Leggi anche: Il bambino smette di sorridere improvvisamente, la madre scoprirà una grave malattia

Ma all'improvviso, le condizioni della bambina iniziarono a diventare critiche venerdì scorso, nonostante il lavoro dei medici, Eva non è riuscita a sopravvivere ed è stata dichiarata morta la notte tra il lunedì e il martedì.

Davide e Alessia, i genitori devastati dalla perdita della loro bambina, hanno deciso di donare gli organi per salvare la vita ad altri bambini in difficoltà.

Queste le parole del padre a riguardo:

Eravamo d’accordo che, nel caso in cui non ci fosse stato più nulla da fare, avremmo donato gli organi di Eva, per dare a qualche altro genitore la speranza per il proprio figlio.

Cos'è la cisti colloide?

La Cisti Colloide che ha colpito la piccola Eva, è una patologia tumorale benigna, questa si sviluppa nel terzo ventricolo del cervello.

La patologia può manifestarsi sia negli uomini che nelle donne in età adulta, compresa tra i 30 e 40 anni, molto meno frequente nei bambini.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram