La nonna che sta crescendo tutti i suoi nipoti dopo che le tre figlie sono morte in tragedie separate: “sono tutto ciò che ho”

Le sue tre figlie sono tutte morte in tragedie separate e ora sta allevando i loro figli come se fossero i suoi.

Samantha Dorricott, 49 anni, del Galles meridionale, ha raccontato oggi della sua tripla angoscia per le perdite di Emilie, Abbie e Amy in una serie di morti non collegate dal 2009.

Samantha, che ha anche un figlio, ha sofferto il peggior incubo di ogni genitore quando le sue tre figlie sono morte in circostanze strazianti.

La madre ora sta allevando i suoi nipoti figli di Jenson, e Chantelle.

Samantha Dorricott, 44 anni, del Galles del Sud, sta allevando i nipoti Jenson, quattro e Chantelle, tre, dopo la morte delle sue tre figlie

Abbie Bloodworth con sua figlia Chantelle catturata due giorni prima che morisse in un incendio di padella lo scorso anno

Abbie Bloodworth con sua figlia Chantelle foto di due giorni prima che morisse in un incendio lo scorso anno

Le figlie di Samantha Amy, a sinistra, e Emilie, a destra, sono anche morte in circostanze tragiche. Emilie è morta alla festa di un amico nel 2009 dopo aver sperimentato la droga. Amy ha subito due enormi colpi ed è morta nel 2012