In forma senza rinunciare al gusto: come preparare una parmigiana light

Basta qualche piccolo trucco per trasformare un delizioso piatto, tipico della cucina mediterranea, in una parmigiana amica della linea, leggete come prepararla

parmigiana

 

Non è sempre vero che la parmigiana danneggi la linea, è un unico piatto, nutriente, ricco, il primo segreto da imparare  è il mix tra carne e formaggio, ecco la ricetta light che vi proponiamo oggi:

Parmigiana gratinata

X 2  persone

500gr di melanzane

500 gr di pomodori

150 gr di mozzarella a fettine

basilico

scalogno


2 cucchiai olio extravergine

sale

peperoncino

Laviamo le melanzane, mondiamole e affettiamole nel senso della lunghezza, cospargiamole con un pizzico di sale, facciamole riposare su un piano per una mezz’ora. Laviamole, asciughiamole e lasciamole gratinare sulla griglia del forno, laviamo i pomodori e tagliamoli a cubetti, facciamo imbiondire lo scalogno tritato nell’olio di oliva, aggiungiamo i pomodori, sale e qualche foglia di basilico, lasciamo cuocere per 20 minuti e a fine cottura spolverizziamo con un pò di peperoncino in polvere. Poniamo in una pirofila uno strato di melanzane, qualche fettina di mozzarella, un mestolo di sugo di pomodoro, terminiamo con la mozzarella, possiamo creare più strati sempre seguendo questo procedimento. Inforniamo a 180° per 40 mn circa.

Non sempre è vero che la parmigiana, piatto unico ricco e nutriente, finisca col danneggiare la linea. Il primo segreto da imparare è – per esempio – evitare nel ripieno il mix tra carne e formaggio. La ricetta che vi proponiamo lo dimostra.
Parmigiana gratinata
Ingredienti (per 2 persone) Mezzo kg di melanzane, 500 gr di pomodori, 150 gr di mozzarella a fettine, qualche foglia di basilico, uno scalogno, 2 cucchiai di olio di oliva extravergine, sale, peperoncino in polvere.

LEGGI ANCHE: SUBITO UNA TAGLIA IN MENO CON LA DIETA ANTI-FAME

La cottura alla griglia è il segreto

Il segreto è non friggere le melanzane ma gratinarle per ottenere una preparazione finale più digeribile e meno calorica, anche per grigliare ci sono regole da seguire, ci sono griglie che riscaldano fortemente altre in cui si può controllare la temperatura, in queste ultime il cibo difficilmente presenterà bruciature. Le striscie scure sulle melanzane non rappresentano un pericolo a meno che non siano raggiunte temperature così elevate da carbonizzare il cibo.

Il peperoncino fa bene

In questo tipo di parmigiana è presente il peperoncino, non a caso, è un aiuto in più per il metabolismo. La capsaicina, cotenuta nei peperoni, aumenta il ritmo cardiaco e uno studio ha evidenziato che chi consuma abitualmente peperoncino brucia quasi 100 calorie in più rispetto alle persone che non lo includono nella loro dieta. I formaggi infine, sono una fonte di proteine, sali minerali e vitamine. Il calcio è presente in grandi quantità come il sale, è presente anche la vitamina D importante per l’assorbimento di fosforo e calcio durante la formazione di denti e scheletro stimola il sistema immunitario e favorisce l’assimilazione della vitamina A.