Il nuovo vaccino contro il diabete giovanile funziona

Una buona notizia per chi soffre di diabete, diabete giovanile in questo caso, il vaccino funziona, si tratta di un vaccino inverso che spegne invece di accendere la risposta immunitaria, viene spiegato tutto su Science Translational Medicine. I vaccinati hanno in questo modo prodotto più insulina riducendo così le cellule “cattive” quelle che attaccano il pancreas.insulina_iniezione

Il vaccino è stato messo a punto dalla Stanford University School of Medicine, è stato sperimentato su 80 pazienti, il Dott. Laurence Steinman in un intervista all’Ansa ha detto che al momento stanno organizzando una prova clinica più grande su un numero maggiore di pazienti dopo i risultati soddisfacenti sui primi 80. Il diabete giovanile è una malattia in cui il sistema immunitario è come “impazzito” uccide e attacca le cellule pancreatiche che producono l’insulina. Quindi per questo motivo il paziente per regolare la glicemia ha bisogno di iniettare insulina anche più volte al giorno, in diverse dosi. I vaccini quindi servirebbero per stimolare il sistema immunitario ad attaccare il nemico, ma al contrario questo vaccino funziona uccidendo le cellule immunitarie che attaccano il pancreas.

LEGGI ANCHE: INSUFFICIENZA RENALE, QUALI SONO I SINTOMI


Il dottor Steinman aggiunge inoltre che il vaccino è stato testato su pazienti in cui era stata fatta la diagnosi di diabete 1/3 anni prima, nel sangue dei pazienti si sono ridotte così le cellule immunitarie “cattive”.