Sign in / Join

I segnali per capire se la persona (amata) che ci ha lasciato per sempre è ancora accanto a noi

Quando si perde una persona cara il dolore è fortissimo, non si riesce ad accettare subito il distacco e si cerca in ogni modo di avere ancora un segno, un qualcosa che ci possa far sperare o capire se quella persona è ancora accanto a noi, ci sforziamo cogliendo ogni minimo segnale di cercare di percepire ancora la sua presenza.

Ecco di seguito una “guida” per capire se una “presenza” cerca di catturare la vostra attenzione, se imparerete a leggere questi “segnali” sarete più ricettivi e pronti a cogliere ogni piccolo segno.

Se vi capita di svegliarvi spesso in piena notte sappiate che anche se in realtà dovremmo trovarci nella fase più profonda del sonno, detto REM, è proprio in quel momento che i defunti cerchino un contatto con noi, anche toccandoci, in modo da farci ricordare la loro visita, potreste anche provare un senso di costrizione sul petto o sulla schiena. Per tutte quelle persone che solitamente sognano il loro parente defunto in piena notte, ricordandosi poi perfettamente tutto, una volta svegli, è proprio perchè il nostro caro ha voluto far imprimere il suo ricordo bene nella nostra mente, spesso si ha la meravigliosa sensazione di essersi rivisti e di aver passato un pò di tempo insieme.


Leggi anche:

I vari tipi di lutto, non soffriamo tutti allo stesso modo


Se avete animali in casa, specialmente gatti, e li vedete spaventati o che fissano un punto specifico senza un'apparente motivo valido a distogliere la loro attenzione potrebbe allora trattarsi di una presenza, grazie alla loro reazione potrete capire se sia amichevole oppure no.

Vi capita di sentire un profumo o un forte odore che non ha origini note e che non sapete spiegare? Uno spirito forse sta cercando di attirare la vostra attenzione, potrebbe essere odore floreale, dolce o perfino di sigarette se la persona fumava o quello che indossava abitualmente il defunto.

Se vi capita invece di sentirvi toccare, accarezzare leggermente ma non c’è nessuno accanto a voi, sappiate che ognuno di noi ha un campo energetico chiamato aura e gli spiriti possono interagire con lui per creare una sensazione fisica con il nostro corpo.

Capita a volte di sentirsi osservati o avere la sensazione che ci sia qualcuno accanto a noi, potremmo provare una sensazione di calma o al contrario un’attrazione verso un determinato punto della stanza.

Se sentite una brezza fredda avvolgere il vostro viso, in un ambiente in cui non ci sono spifferi, non abbiate paura, gli spiriti assorbono il calore dell’aria per manifestarsi, più alta è la manifestazione maggiore è lo sbalzo termico.

Se vi capita invece di sagome chiare, neve, o vedete facce prima di addormentarvi sappiate che gli spiriti esprimono la loro presenza anche in questo modo, potrebbe trattarsi anche di persone che avete conosciuto in altre vite e che vi sono ancora vicine, questa è una situazione che capita comunque solo a chi è abbastanza aperto a livello spirituale.

Quante volte ci capita invece di non trovare un oggetto in un determinato luogo anche se eravamo convinte di averlo lasciato lì? Per poi vederlo riapparire in un posto in cui lo avevamo già cercato? Anche questo potrebbe essere un segnale che potrebbe arrivare da chi non è più vicino a noi fisicamente ma lo è ancora con l’anima.

FONTE

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi