I pro e i contro della dieta Plank

Chi vuole intraprendere la dieta Plank deve sapere che prevede un regime alimentare molto ristretto, però garantisce buoni risultati in breve tempo ed è la scelta ideale da fare a pochi mesi dalla prova costume. Questa dieta permette di perdere anche 9 kg in due settimane, ma bisogna seguirla con grande attenzione, per questo motivo consigliamo il parere di un medico prima di iniziarla.

 Prima di provarla è un bene conoscere i pro e i contro di questa dieta; c’è da dire che questa dieta non si basa su nessun principio nutrizionale e non ha nessuna regola precisa, si tratta di un regime alimentare in cui sono totalmente aboliti i carboidrati.

 Il programma prevede colazione, pranzo e cena, la prima a base di tè, caffè senza zucchero e solo in alcuni giorni, 3 fette biscottate; il pranzo e la cena invece prevede il consumo di un piatto unico di quantità indefinita di pesce, carne, uova e verdure. Un solo cucchiaio di olio al giorno, mentre la frutta solo una volta a settimana.

Quali sono i pro?

  • Facile da seguire
  • Fa perdere 9 kg in due settimane


Quali sono i contro?

  • Non è una dieta bilanciata
  • Limita fibre e vitamine
  • Stressa l’organismo e può influire negativamente sulla psiche
  • Non prevede diete di mantenimento
  • La comunità scientifica la sconsiglia perchè nega i principi basilari di una corretta alimentazione

Piccola curiosità

La dieta Plank viene spesso associata al Max Planck Institute che ha preso il nome dal padre delle fisica quantistica Max Earl Enst Ludwing Planck, ma che non c’entra niente con questa cosa.

 Leggi la dieta Plank

PRIMA DI INIZIARE UNA DIETA CONSIGLIATEVI CON IL  MEDICO CHE CONOSCE IL VOSTRO STATO DI SALUTE