Ha 10 anni e a causa di un raro disturbo i suoi fratelli la chiamano “nonna”

10 anni, la piccola Bo Rakching sembra una donna anziana. A causa di un disturbo medico che le ha reso la vita più difficile, oltre a esporla a diversi momenti di presa in giro e brutti momenti, la sua pelle del viso è troppo flaccida e debole, il che la fa sembrare una donna anziana di molti altri anni e decenni di vita.

Questa ragazza è nata nella città di Phnomh, in Cambogia. E secondo il Daily Mailha uno sviluppo corporeo inadeguato alla sua età. Ma il problema non è quello, perché, anche se misura lo stesso di suo fratello Chea (11 anni e senza il suo disturbo), ha presentato disturbi sul viso che la fanno sembrare più vecchia .

ViralPress

Ecco perché ha ricevuto molte battute cattive da parte di altri bambini, che non hanno ancora influenzato il suo rendimento scolastico, perché ha i voti migliori della sua classe. Ma la sua faccia invecchiata ha influenzato la sua autostima, credendo inizialmente che questa condizione fosse dovuta al “cattivo karma di una vita passata” , come hanno detto i monaci buddisti a sua madre.

E sebbene la sua famiglia sia considerata tradizionalmente buddista, di recente hanno chiesto un parere medico in città, dove gli hanno detto che la ragazza ha una strana malattia chiamata Cutis Laxa. Quello che causa la perdita di elasticità delle persone colpite dalla pelle, in particolare viso, braccia, gambe e tronco .

ViralPress

Questa è una malattia molto rara, che si verifica in una persona tra un milione in tutto il mondo . E non c’è ancora chiarezza se i fattori ambientali influenzano la sua incidenza. Pertanto, la famiglia ha avviato una campagna mediatica per trovare una clinica in Europa o negli Stati Uniti per aiutare il piccolo Bo a curare questa malattia.

“Voglio avere la mia bella faccia. Voglio fare un intervento chirurgico in modo che gli altri bambini smettano di chiamarmi “vecchia”. Molti di loro mi prendono sempre in giro (…) In tutta la mia famiglia, compresi i fratelli e le sorelle, sono l’unica persona con una faccia che sembra vecchia. Tutti gli altri hanno volti giovani. I miei fratelli non mi chiamano sorella, mi chiamano “nonna”

– Bo ha detto a Daily Mail .

ViralPress

Dal governo cambogiano hanno dichiarato di essere aperti a pagare per il trattamento della ragazza all’estero. Ciò richiederebbe gli sforzi coordinati di un team di specialisti, composto da pediatri, chirurghi e dermatologi . Oppure un’altra opzione è la chirurgia plastica, ma si dice che sebbene i risultati siano generalmente buoni, nel tempo la pelle si allenterà e si rilasserà nuovamente.