DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Settembre 16, 2021

Alessandro Giordano

GF Vip 6: Manuel Bortuzzo racconta il suo drammatico “incidente”

Manuel Bortuzzo, concorrente del GF Vip 6, ha voluto raccontare ai colleghi gieffini i drammatici momenti che hanno cambiato la sua vita.

Il giovane nuotatore, infatti, è rimasto paralizzato a 20 anni, in seguito a una sparatoria avvenuta la notte tra il 2 e il 3 febbraio 2019.

Manuel Bortuzzo racconta: sono salvo per 12 millimetri

Pubblicità

Manuel ha ricordato i momenti drammatici della sera in cui fu coinvolto per errore in una sparatoria nella periferia sud di Roma

Bortuzzo stava comprando le sigarette presso un distributore automatico, in compagnia della fidanzata Martina, quando fu raggiunto alla schiena da un proiettile.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da SuperGuidaTV (@superguidatv)

Manuel continua il suo racconto dicendo che, pensando di morire, sentì il bisogno di dire a Martina che l’amava, pur conoscendola da pochi giorni.

Il giovane nuotatore fu trasportato d’urgenza al San Camillo di Roma dove, una volta estratto il proiettile, venne constatata una lesione al midollo, causa della paralisi alle gambe. 12 millimetri più in basso e il proiettile avrebbe colpito l’aorta addominale, lasciandogli 90 secondi di vita.

Manuel Bortuzzo: la carriera interrotta

Manuel era una giovane promessa del nuoto italiano, ma i suoi sogni sono stati infranti quella tragica notte da un colpo di pistola.

Il ragazzo, però, non si è mai arreso e continua a nuotare, nella speranza di partecipare alle Paralimpiadi e magari di poter tornare un giorno a camminare.

Prima della sparatoria, Bortuzzo intendeva specializzarsi nei 400 metri, in seguito al record conquistato a 18 anni, di 3 minuti e 47 secondi. Il suo sogno era quello dei 1500 metri ai campionati assoluti.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram