DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Settembre 16, 2021

Alessandro Giordano

Doveva essere un semplice graffio, ma dopo alcune settimane fu costretta ad amputarsi una gamba

La storia di questa donna è molto particolare, Alecia Kennen, una madre di figli del Wisconsin, ha avuto un episodio che le ha cambiato per sempre la sua vita.

Adesso vuole condividere il suo difficile trascorso come esempio per gli altri a non sottovalutare determinati incidenti che potrebbero incidere sulla nostra salute.

Era un semplice graffio

Pubblicità

L'incidente di Alecia risale al 2015, si trovava a casa sua e per evitare il cane sdraiato a terra si spostò all'ultimo secondo, tuttavia donna cadde graffiandosi una spalla.

La donna non si era presa troppe preoccupazioni sulla ferita, credeva che rimarginasse con il passare del tempo, ma dovette ricredersi qualche ora dopo nel momento in cui iniziò a sentire dolore anche in altre parti del corpo.

Dolore incessante

Giunti al giorno successivo, Alecia andò comunque a lavoro, ma il dolore era diventato davvero insopportabile, così decise di andare al pronto soccorso e capire meglio cosa stesse accadendo al suo corpo.

Secondo le parole della donna, il medico era visibilmente preoccupato, chiamò altri suoi colleghi per controllare meglio e si giunse ad una tragica conclusione.

La madre condivide l'avvertimento dopo che ha rischiato inconsapevolmente di amputare le dita del bambino di 2 mesi

Alecia aveva delle emorragie interne e liquido nei polmoni.

La situazione era davvero disastrosa, e le condizioni della donna non facevano altro che peggiorare, arrivando ad avere alcune parti del corpo completamente nere.

Per i medici non c'era più nulla da fare, almeno fino a quando uno dei figli di Alecia illuminò i dottori dichiarando di aver sofferto fino a pochi giorni prima di un forte mal di gola.

Salvata all'ultimo minuto

I ragazzi vennero tutti esaminati e scoprirono che tutti quanti soffrivano di Tonsillite (o Angina), tale batterio che causava questa malattia entrò nel corpo di Alecia a causa del graffio subito durante quella caduta, nonostante sia molto raro che il batterio entri così facilmente, nel caso della donna accadde causando un veloce deterioramento della sua salute.

I medici riuscirono comunque a salvare Alecia amputandole parte di una gamba, la zona più colpita dalla malattia, oltre ad alcune dite delle mani e piedi.

Qui sotto puoi vedere il video di quanto accaduto (in inglese)

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram