Donna finisce nella bufera per aver tatuato il suo gatto

C’è un gatto Sfinge in Ucraina che conduce una vita lussuosa, mangia ostriche fresche ed è coccolato dalla sua padrona, Elena Iwanickaya. Ma ciò che rende famoso il gatto su Internet non è il suo glorioso stile di vita, ma il tatuaggio che le ha fatto fare la padrona, ritraente una divinità egizia ha attirato l’attenzione di tutto il mondo.

Molti pensavano che fosse una sorta di maltrattamento verso gli animali dopo aver visto il gatto di nome Yasha con tale tatuaggio. Elena è stata punita online per aver condiviso una foto di Yasha che mostrava un tatuaggio alato di Anubi sul corpo.

La padrona nella bufera

Di conseguenza, molti hanno pensato che questo sia un “abuso estremo”. Sostenendo che Elena sia pazza e che “abbia bisogno di aiuto” per quello che ha fatto al suo gatto.

Tutto è iniziato quando ha condiviso le foto del suo gatto tenuto mentre il tatuatore si metteva al lavoro, cercando di tenerlo fermo. Come riferisce the Sun.

UAnimals, il più grande gruppo in Ucraina che si batte per i diritti degli animali, afferma: “La padrona del gatto si è divertita a fare un tatuaggio al suo gatto. Sfortunatamente, il gatto ha trascorso le ore peggiori della sua vita. È persino impossibile guardare queste foto!

Reazioni inaspettate

Elena è rimasta scioccata dalle reazioni del web, non si aspettava tutto questo, ma è rimasta fedele alla sua decisione, sostenendo che non aveva fatto nulla di male a Yasha.

La vita di questo gatto è migliore della tua. Magari pensi che per lui sia stato un inferno, ma in realtà si sente davvero bene “, ha detto Elena, che ha più di 72.000 follower su Instagram 

“Non l’ho fatto castrare e non lo farò mai, sarebbe davvero crudele”, continua Elena. “Ho parlato con il veterinario prima di fargli fare il tatuaggio e loro hanno accettato e un medico era sul posto proprio mentre gli facevano il tatuaggio, quindi tutto era sotto controllo”