Come riprendersi da un divorzio? Ecco cinque buoni consigli

divorzio

Quando una storia d’amore finisce è sempre difficile riprendersi, il divorzio è un momento che ogni donna volebbe evitare e quando accade può essere un vero trauma.

Il divorzio, così come la separazione, è capace di devastare la vita, spesso si percepisce anche come una profonda perdita di se stessi, ma anche come uno status che porta a tanti cambiamenti come: condizioni finanziarie e professionali, perdita dell’autostima, relazioni intime, condizioni e rapporti con i figli.

Quando c’è una rottura, oltre alla coppia si rompe un equilibirio ed è molto difficile riuscire a ritrovarne uno in tempi brevi, c’è da abiturasi a tante cose, il rapporto con l’ex partner cambiato, i figli e le conoscenze comuni: come fare?

LEGGI ANCHE: QUALI SONO LE SCUSE MIGLIORI PER TRADIRE? CE LO RIVELA UN SONDAGGIO

Iniziate col prendervi un pò di tempo per voi e per canalizzare le emozioni, voglia di piangere e disperarvi? Fatelo. Bisogna liberarsi di ogni cosa per poter ricominciare da capo con una vita del tutto inedita e da riscoprire.


Prendetevi cura di voi stessi, sia emotivamente che fisicamente. La fine di un rapporto , forse con la persona più importante della vostra vita, non significa che dovrete continaure il cammino da soli. Mangiate bene, fate sport e rilassatevi, la vita continua.

Uno degli sbagli più gravi è quello di isolarsi dopo un divorzio, è ovvio che inizialmente c’è bisogno di metabolizzare in solitudine la perdita senza che nessuno ci compastica, ma successivamente è meglio reagire e trascorrere il tempo con gli amici, i parenti e i figli. Concedetevi un nuovo hobby o intraprendete delle attività nuove, ma non passatee troppo tempo da soli.

Se l’idea di iniziare una nuova relazione non vi piace o non siete pronti, provate a concentrare le vostre energie su ciò che può rendervi davvero felici, c’è chi punta tutto sull’autostima e il successo professionale, cercate la vostra strada e col tempo avrete matabolizzato la perdita e potrete ricominciare uno nuovo rapporto in modo semplice e naturale.

Infine, mantenetevi stretti i vecchi amici ma cercate di nuovi che non abbiano legami con la vecchia vita, magari in pochi mesi potreste ritrovare il desiderio di ricondividere la quotidianità con qualcuno.

Insomma, è finito un rapporto e non la vostra vita. Tiratevi su e reagite.