DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Maggio 19, 2021

Redazione DonnaWeb

La moneta da 50 centesimi che vale 170mila euro, ecco come riconoscerla

Ritrovarsi una moneta unica dal valore incredibile, questo è un sogno che appartiene a molti ma saper riconoscere le monete rare non è cosa da tutti, ma potrebbe essere interessante oltre che conveniente saper capire se ci ritroviamo in tasca una moneta rara.

Indice:

Come riconoscere una moneta rara

I casi più famosi che riguardano le monete rare sono quelle da 1 o 2 centesimi ma ci sono casi che riguardano anche quelle più grandi come monete da 50 centesimi, da 1 o 2 euro. Oggi analizzeremo una moneta da 50 centesimi che vale sul mercato una cifra di tutto rispetto, ben 169.950 euro!

Cosa rende così unica questa moneta?

Pubblicità

Sono gli errori di conio la caratteristica che rende unica una moneta, quella della foto in particolare, ha un valore altissimo e potrebbe essere interessante scoprire se l'abbiamo in tasca o se ci dovesse capitare tra le mani.

Sono i tre errori di conio che la rendono un pezzo unico.

Gli errori di conio sono: la mancanza della coda del cavallo di Marco Aurelio (evidenziata con la freccia verde).

La mancanza della R simbolo della zecca di Roma evidenziata dalla freccia bianca.

La mancanza delle cinque stelle sulla parte sinistra della moneta evidenziato dalle frecce arancioni.

La messa in vendita alla cifra di 170mila euro e la descrizione degli errori è fornita dall'inserzionista che ha messo in vendita la moneta su ebay, il valore non è detto che corrisponde al prezzo ma c'è da sottolineare che gli errori di conio possono comunque fruttare un pò di soldi.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram