Come fare uno shampoo in casa con prodotti naturali

Sappiamo bene quanto sia importante e fondamentale avere cura dei propri capelli, la salute della capigliatura spesso riflette il nostro stato d’animo, è importante per questo motivo mantenere i capelli lucidi, sani e puliti utilizzando prodotti di prima qualità naturali e di origine vegetale, si tratta di una scelta rispettosa per l’ambiente e nei confronti dei nostri capelli che devono sempre essere trattati con cura e delicatezza.

Per avere una chioma folte e sana non è necessario usare prodotti elaborati, è la stessa natura a fornirceli. Una ricetta casalinga, naturalissima è sinonimo di capelli sani e splendenti, rispetteremo anche l’ambiente evitando di usare imballi, contenitori, sostanze chimiche e spesso inquinanti. Usiamo quindi uno shampoo sano, efficace ed ecologico.

 Quali sono gli ingredienti?

  • Uovo,
  • aceto,
  • miele,
  • bicarbonato
  • salvia essiccata
  • fiori
  • camomilla
  • cannella
  • limone
  • bergamotto
  • menta

e tanti altri sono i prodotti protagonisti di uno shampoo sano. Alcuni servono per ripulire i capelli dal grasso e dall’eccesso di sebo, altri nutrono il capello e lo rendono più lucido e forte. Si tratta di argomenti naturali che non contengono sostanze chimiche e aggressive per la nostra capigliatura, prodotti totalmente ecologici, senza sostanze inquinanti, create in modo semplice e naturale.

Ingredienti facili da reperire, si trovano in ogni erboristeria o nelle farmacie specializzate, anche al supermercato. Il risultato soddisferà i più esigenti da sempre attenti alla perfezione della capigliatura e alla salute dei capelli.

LEGGI ANCHE: ECCO IL SEGRETO DEI RICCI PERFETTI

Prima di lavare i capelli è bene spazzolarli così elimineremo residui di lacca, gel e polvere. Inumidiamoli quindi con acqua tiepida e massaggiamoli con poco shampoo sciolto prima in poca acqua.

Shampoo liquido fai da te

Per creare uno shampoo liquido delicato procuriamoci

  • 15 g di radice secca saponaria (la troviamo in erboristeria)
  • 500 g di idrolato puro o acqua distillata
  • un pò di foglie di ortica
  • 2 rametti di rosmarino
  • un pò di fiori di sambuco o fiori di camomilla, utilissimi per chi ha i capelli chiari

Trituriamo la radice di saponaria, immergiamola nell’acqua distillata e lasciamola bollire insieme alle varie erbe a lungo.

Camomilla

Filtriamo il tutto e usiamolo come un normale shampoo.

Il potere di queste erbe è davvero infinito, alcune disinfettano (abete) e stimolano il cuoio capelluto, altre sono ottime per chi soffre di sudorazione eccessiva (alloro), altre servono come detergente (biancospino) o come ammorbidente se si hanno capelli lunghi (calendula). Altre possono schiarire (la camomilla) e altre scuriscono (noce) altre ottime per chi ha capelli grassi (quercia).

Sono davvero varie e molteplici le soluzione sane e naturali che ci offre la natura.

Se avete i capelli grassi potete mescolare mezza tazzina di farina di ceci con acqua, creare una pastella senza grumi, aggiungere un cucchiaio di argilla verde e mescolare con cura, usate questo composto ottenuto sui capelli come uno shampoo. Risciacquate usando acqua e due cucchiai di aceto di mele.

L’effetto sarà quello di capelli sani, lucidi e puliti.