Come creare latte detergente e tonico per il viso con rimedi naturali

Woman Washing

Sappiamo bene che latte detergente e tonico rappresentano i cosmetici base per la nostra pulizia del viso, nei supermercati come nelle profumerie si trovano tantissime marche per tutti i gusti e per ogni esigenza, esistono anche ricette per fare in casa questi cosmetici, sapremo così cosa contengono e saranno anche abbastanza economici.

Come realizzarli?

Possiamo produrre un buon latte detergente in casa con lo yogurt, latte e latticini contengono numerose sostanze che nutrono la nostra pelle dall’esterno perchè trasferiscono proteine e vitamine, per mantenere intatta la sua bellezza anche Cleopatra faceva il bagno nel latte d’asina, vediamo cosa ci serve per fare un detergente fai-da-te:

Mezza tazza di yogurt intero, biologico è meglio perchè contiene più vitamine e antiossidanti, da non usare lo yogurt alla frutta o con altri sapori

succo di limone, 1 cucchiaino da the

olio essenziale da scegliere tra camomilla ed eucalipto, basteranno 3 gocce

olio arricchito di vitamina E, 1 cucchiaino

Procedimento

Mettiamo lo yogurt in una terrina dalle medie dimensioni, appena avrà raggiunto la temperatura ambiente andremo ad aggiungere il succo di limone, che servirà da astringente, l’olio essenziale, con effetto lenitivo e l’olio con vitamina E. Mescoliamo il tutto e amalgamiamo bene, trasferiamo il composto in una bottiglia o in un contenitore di vetro ben puliti. Potremo conservare il recipiente in frigo non più di 10 giorni a causa della deperibilità dello yogurt.


LEGGI ANCHE: COME CREARE UNO STRUCCANTE BIFASICO NATURALISSIMO

Questo latte detergente ha un effetto nutriente e si dovrà usare applicandone un pò e massaggiando poi delicatamente, eliminarlo con acqua tiepida, sciacquando bene.

Dopo aver applicato il latte detergente concluderemo il trattamento con il tonico che servirà a riequilibrare il PH della pelle, prepara la pelle a ricevere sieri di bellezza e creme e chiude i pori. Il tonico è un concentrato di sostanze benefiche come tannini, sali minerali, acidi fenoli, flavonoidi, agisce anche da vasocostrittore venoso, mineralizzante e decongestionante, gli aghi di pino hanno proprietà antisettiche oltre che essere ricchi di vitamina C. I due ingredienti mescolati insieme formano un tonico purificatore e astringente adatto ad ogni tipo di pelle.

Cosa occorre

Aghi di pino (1 tazza colma) potete acquistarli in erboristeria o raccoglierli in montagna

acqua distillata (1 tazza)

estratto di amamelide (si trova in erboristeria)

Mettiamo a bollire gli aghi di pino sul fuoco con l’acqua distillata, appena bolle spegniamo il fuoco e lasciamolo raffreddare, eliminiamo gli aghi appena raffredda e filtriamo la parte liquida alla quale aggiungeremo l’estratto di amamelide, trasferiamo il tutto in una bottiglia di vetro ben pulita, custodiamolo in un luogo fresco e scuro. Basterà versarne una piccola dose su un batuffolo di cotone e passarlo sul viso, non ci sarà bisogno di risciacquare.