DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Maggio 13, 2021

Alessandro Giordano

Caso Denise Pipitone, le rivelazioni di Battista Della Chiave: "Rapita da due uomini e portata su una barca"

Ritorna a chi l'ha visto il caso Denise Pipitone, con nuovi importanti aggiornamenti, ecco cosa hanno mostrato ieri nel programma di Federica Sciarelli.

Indice:

Analisi delle dichiarazioni di Battista Della Chiave

Battista Della Chiave è stato un testimone con delle informazioni importanti, nel 2004 l'uomo lavorava in un magazzino, luogo in cui dichiarò di aver avvistato Denise che veniva rapita e che avvenne la chiamata ad Anna Corona, nel 2013 la procura ha svolto un interrogatorio con tanto di interprete date le disabilità dell'uomo, ma alcune analisi non sono state del tutto chiare.

Pubblicità

Dopo 8 anni, Chi l'ha visto decide di controllare nuovamente il video dell'interrogatorio, secondo gli esperti del noto programma rai, l'interprete della procura non era in grado di farsi riconoscere correttamente dal signor Della Chiave: "La persona sorda in questione capiva male l’interprete. Non c’è stato un adeguamento dialettale", afferma uno dei periti.

Questo ha comportato una traduzione sbagliata delle dichiarazioni di Della Chiave. La nuova analisi fatta da "Chi l'ha visto" porta alla scoperta di ulteriori ipotesi, infatti il testimone avrebbe comunicato testuali parole seguendo la traduzione corretta:

"Hanno rapito la bambina, superato un cavalcavia e la piccola sarebbe stata portata con una motocicletta e poi nascosta dentro una barca con i remi sotto una coperta e sono andati via. La bambina piangeva. La moto è stata buttata in mare"

Le dichiarazioni di Battista Della Chiave secondo l'intepretazione degli esperti di Chi l'ha visto

Il commento di Frazzitta

Presente in collegamento anche Giacomo Frazzitta, il legale di Piera Maggio, che commenta l'analisi fatta dagli esperti: "E' così che andava fatto, anche noi all'epoca avemmo grossi dubbi su come fu raccolta la testimonianza di Battista Della Chiave"

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram