Cancro al pancreas nelle donne, la frutta secca aiuta a prevenirlo

Attualmente il cancro al pancreas è sicuramente uno dei tumori che ha il più alto tasso di mortalità, per questo motivo avere un atteggiamento positivo e concentrarsi sulla prevenzione è molto importante.

frutta secca

Forse non tutti lo sanno, ma mangiare frutta secca come mandorle, noci, nocciole, pinoli e pistacchi, aiuterebbe a ridurre il rischio di contrarre il cancro al pancreas.

Ad affermare questa teoria sono i ricercatori del Dipartimento di Medicina, Brigham and Women’s Hospital e della Harvard Medical School che per arrivare a questa conclusione hanno analizzato ben più di 75000 donne.


Nessuna di loro aveva avuto precedenti di cancro, i ricercatori hanno posto particolare attenzione al rapporto tra rischio di contrarre il tumore e il consumo di frutta secca.

Le donne che consumavano circa 28 grammi di frutta secca a settimana, avevano una riduzione del rischio di ammalarsi di cancro al pancreas, rispetto a chi invece non aveva l’abitudine di mangiarne.Young Girl (8-9) Holding Nuts in Her Hands and a Bowl of Nuts on Her Lap

La cosa che più ha colpito gli studiosi della ricerca è che, come dice Ying Bao, leader del team:

 “La riduzione del rischio era indipendente dai fattori di rischio stabiliti o presunti per il cancro del pancreas tra cui l’età, l’altezza, l’obesità, l’attività fisica, il fumo, il diabete e altri fattori dietetici”.

LEGGI ANCHE: UNA PASSEGGIATA AL GIORNO RIDUCE IL RISCHIO DI CANCRO NELLE DONNE

Inoltre, sembra con questa ricerca è stato confermato che la frutta secca non fa ingrassa come invece si crede, infatti, le donne che mangiavano più noci, mandorle, nocciole ect avevano anche una riduzione di peso, ovviamente se associate ad una sana ed equilibrata alimentazione.