Bimbo appena nato sfregiato dai medici per sbaglio al momento del parto

Non sappiamo mai cosa accadrà al momento della nascita del nostro bambino, aspettiamo quel momento da tanti mesi e per tutto quel tempo abbiamo solo un domanda che ci frulla in testa.

La neomamma russa Darya Kadochnikova aveva in programma un parto naturale presso l’ospedale locale, ma quando il suo bambino si mise in una posizione diversa nell’addome, all’ultimo minuto fu scelto di eseguire un taglio cesareo.

La giovane madre di 19 anni è stata sedata durante l’operazione, ma quando si è svegliata, ha scoperto un taglio profondo sul viso di sua figlia.

Secondo la rivista Daily Mail, Darya ha ricevuto un anestetico endovenoso dopo che l’epidurale non ha funzionato.

Quando ha ripreso conoscenza dopo l’intervento chirurgico, la giovane madre è diventata isterica, notando un profondo taglio sul viso di sua figlia.

Fonti russe riportano che ai medici è stato detto dai medici di “non muoversi” durante la procedura. Che riporta Daily Mail .

La mamma aveva la febbre alta

I dottori hanno accidentalmente tagliato la faccia della bambina appena sotto l’occhio destro.

Fonti locali riportano che la madre ha iniziato ad avere la febbre molto alta dopo aver dato alla luce la sua bambina, ma gli antibiotici l’hanno aiutata a recuperare e allattare sua figlia.