DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Giugno 4, 2021

Alessandro Giordano

Bambina di due anni vittima di un incidente stradale, il messaggio della madre per chi è alla guida

Una vita che poteva essere stroncata addirittura in tenera età, la piccola Ollie di due anni ha letteralmente visto la morte ma fortunatamente è riuscita a sopravvivere e pian piano a tornare a condurre una vita normale.

Tutto è accaduto negli ultimi giorni di maggio, quando Sarah, mamma della piccola Ollie, stava guidando la sua auto per tornare verso casa, ma all'improvviso viene colpita da un altra auto.

L'impatto è stato così duro da far portare l'auto di Sarah e Ollie nell'altra corsia e di scontrarsi con un'altra auto.

Pubblicità

Indice:

Terribile incidente

La madre dopo aver superato lo schock iniziale, cercò di controllare le condizioni di Ollie, quando la vide, la donna affermò di aver letteralmente rimosso tutte le sue emozioni e tutti i suoi dolori quando scorse il viso insanguinato della piccola.

La bambina è stata immediatamente portata in un unità di terapia intensiva, la diagnosi fu quasi devastante per la madre, Ollie aveva diverse ossa fratturate oltre ad avere il viso pieno di graffi.

Ho ancora gli incubi quando penso all'incidente, sentivo la bambina piangere e urlare poco prima dell'impatto.

L'autista era ubriaco

Durante le indagini, si è scoperto che l'autista che causò l'incidente era ubriaco e non era in grado di guidare l'auto in quelle condizioni.

L'incidente fu abbastanza grave soprattutto per la bambina, dato che nei primi giorni non riusciva neanche a camminare dati i numerosi danni subiti.

Ma nonostante ciò, Ollie non ha mai perso le speranze ed ha sempre lottato per poter man mano tornare a condurre una vita normale, fortunatamente le ossa sono iniziate a rimettersi in sesto e la bambina è riuscita a camminare.

Un messaggio per tutti gli autisti

La madre ha voluto pubblicare la sua terribile esperienza di sua figlia su facebook per sensibilizzare tutti gli autisti che si mettono alla guida in stato di ebbrezza, senza essere consapevoli che potrebbero porre fine persino a bambini che stanno iniziando a scoprire il mondo e la vita.

Il seggiolino potrebbe salvarti

Sarah inoltre raccomanda a tutti i genitori di utilizzare i seggiolini per auto al fine di tutelare la salute dei propri figli:

Tengo ricordare un altra cosa. Sono stata così concentrata sul messaggio di consapevolezza sulla guida in stato di ebbrezza dopo l'incidente che ho dimenticato di pensare a un'altra cosa vitale: il seggiolino per auto.

Anche se stai guidando solo per una breve distanza intorno a un isolato, un incidente può accadere quando meno te l'aspetti. Il nostro incidente è avvenuto letteralmente a 10 minuti da casa nostra.

Fortunatamente, mio marito aveva fatto sedere Ollie sul seggiolino e cintura di sicurezza, senza questa precauzione, probabilmente l'incidente poteva diventare una vera e propria tragedia

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram