Bagno in piscina? Scopri le precauzioni da prendere per evitare cattive sorprese

In piscina è possibile contrarre diverse patologie per la presenza di germi e batteri dovuti alla scarsa igiene. Scopriamo quali precauzioni prendere. Leggete.

piscina precauzioni

Se il caldo diventa insopportabile ed il mare è molto lontano, l’unica soluzione resta la piscina, un luogo molto amato soprattutto dai ragazzi, adatto per divertirsi ma anche per rilassarsi da soli o in compagnia.

Chi frequenta la piscina però potrebbe andare incontro ad alcune patologie, dall’America arriva un campanello d’allarme che non possiamo assolutamente ignorare, sembra che nell’acqua di alcune piscine siano stati trovati alcuni germi di escherichia coli; questi sopravvivono all’azione del cloro e riesco a contagiare gli essere umani.

L’alto contagio a livello cutaneo e gastrointestinale, può essere spiegato con la scarsa igiene di alcuni frequentatori delle piscine che non sempre hanno la cura di lavarsi e di astenersi dal bagno se infetti.


Per questo motivo, è fondamentale non andare in piscina quando si hanno problemi intestinali come mal di pancia e diarrea; inoltre è meglio farsi la doccia prima di immergersi, si tratta di un gesto di civiltà che permette di eliminare buone quantità di germi e di ridurre al minimo le possibile infezioni.

LEGGI ANCHE: COME SCEGLIERE IL COSTUME DA BAGNO IN BASE AL PROPRIO FISICO

E’ bene evitare di tuffarsi se si ha febbre o sintomi influenzali, inoltre, è vietato bere l’acqua della piscina, proprio perché può essere contaminata da numerosi virus e germi.

Anche se la piscina viene lavata e disinfettata spesso, il caldo umido e il sovraffollamento creano le basi per la diffusione di patologie come otiti, infezioni cutanee e malattie gastrointestinali.

Indossare sempre ciabatte di plastica sul bordo piscina e durante la doccia, mentre per evitare micosi cutanee, bisogna asciugarsi con cura, senza tralasciare gli spazi tra le dite, dove è possibile si verifichino patologie note come il “piede dell’atleta”.