Aumentare di una taglia il seno? Scopri come fare

Iniziamo questo articolo con  la premessa che dovremmo piacerci così come siamo, ogni persona ha il suo fisico, la sua corporatura, la sua bellezza e la sua personalità. Non è una taglia in più al seno o un cm in meno al girovita che determinano la bellezza, però è giusto prendersi cura di se stesse e desiderare di essere più informa, soprattutto nella zone del seno.

Se volete diverse taglie in più dovete forzatamente rivolgervi alla chirurgia, se invece volete provare ad aumentare il vostro seno di una taglia e renderlo più tonico, si può lavorare in autonomia.

La prima cosa da correggere e tener d’occhio è l’alimentazione che bisogna scegliere con cura, infatti, lo sviluppo del seno e della sua turgidità è legato alla presenza di estrogeni nel corpo femminile, quindi per migliorarlo abbiamo bisogno di un cibi che contengono estrogeni.


Ma cosa sono gli estrogeni? Si tratta di un particolare tipo di ormoni importanti per la salute del corpo di una donna, hanno la funzione di mantenere e riparare gli organi sessuali femminili e altre parti, tra cui le ossa. Gli estrogeni diminuiscono con l’età ma anche a causa dello stress e dell’ultimo di farmaci. Quindi, introdurre cibi che contengono molti estrogeni può essere utile per la salute in generale e per ottenere un effetto benefico al seno.

Ma quali sono i cibi contenenti estrogeni? Eccoli di seguito:

LEGGI ANCHE: SCOPRI COME PREVENIRE IL CANCRO AL SENO

Mele, pomodori, papaya, uva, pompelmo, datteri, ciliegie, rabarbaro, prugne e melograni,patate, barbabietole, carote, piselli, peperoni, cetrioli, melanzane, zucca, soia, erba medica, fagioli e ceci, semi di anice, semi di lino, semi di girasole, semi di sesamo, semi di papavero, frumento, luppolo, avena, riso e orzo.