ATTENZIONI ALLE TRUFFE ONLINE NEL PERIODO NATALIZIO, ECCONE ALCUNE DA EVITARE

Si avvicina Natale e con la festività cresce anche la mole degli acquisti online, per cercare di tutelare i probabili acquirenti McAfee ha realizzato la lista delle truffe più comuni sul web.

Una su tutte la grande quantità di mail inutili che arrivano nei periodi festivi a numerosi utenti.

truffe-online-natale-pinkroma

BENEFICENZE

E’ il periodo della beneficenza, durante questo periodo in tanti effettuano donazioni al proprio ente preferito, meglio fare attenzione prima agli enti di beneficenza falsi con cui si può entrare in contatto tramite email o social media.

SIATE ACCORTI

Molte truffe difficilmente si possono evitare, ci sono parecchi malaware che colpiscono i punti vendita e portano alla violazione delle informazioni delle carte di credito, controllate spesso i resoconti della vostra carta di credito e mantenetevi aggiornati per essere preparati in ogni momento.

CONTRO L’AUTODIAGNOSI SUL WEB ARRIVA UN VIDEO “NON CERCARLO SU GOOGLE”, DA VEDERE

FARMACI RITIRATI DAL COMMERCIO: NON USATELI SE LI AVETE IN CASA

TRUFFE TRAMITE SMARTPHONE

Giornalmente vengono create diverse app mobile per Android e iOs, grazie alle nuove tecnologie il cellulare può mantenerti collegato ai social, aggiungere filtri alle foto, controllare tutto quello che vuoi ma in questo periodo le app festive potrebbero essere pericolose e accedere in un baleno alle tue informazioni personali.



VIAGGI STAGIONALI

Durante le feste si sa, aumentano i viaggi e parecchi truffatori non aspettano altro che approfittare della situazione, ci sono parecchi link fasulli che offrono soggiorni a prezzi incredibili, esiste anche la probabilità che una volta entrati nella pagina lo spyware acceda alle vostre informazioni collegandosi ai Pc infetti, il famoso “specchietto per le allodole”, per non parlare dei falsi viaggi.

TELEFONATE DELLE BANCHE

Esiste anche la truffa delle telefonate automatiche da parte delle banche, le spese nel periodo festivo aumentano, gli hacker sono pronti a sfruttare la situazione, nella grande maggioranza dei casi i consumatori ricevono una telefonata dalla propria banca, assolutamente falsa, da un agente di sicurezza automatico, il quale dice all’utente che il conto è stato compromesso e richiede le informazioni personali per effettuare le modifiche.

ATTENZIONE AI BANCOMAT

Durante le feste si ha bisogno più spesso del bancomat, i criminali possono accedere ad uno sportello bancomat installando un dispositivo per rubare i dati dalla banda magnetica della carta usando una videocamera o addirittura un rivestimento sulla tastiera per scoprire il codice PIN. Controllate bene il terminale e coprite la tastiera quando digitate il codice PIN.

CHIAVETTE IN OMAGGIO

Durante le feste aumentano i regali di fornitori che vogliono mantenere la collaborazione anche nell’anno nuovo, uno degli oggetti più condivisi sono le chiavette USB personalizzate, fate attenzione a come le utilizzate perchè spesso dentro queste chiavette sono pre-installati dei malaware difficili da scovare.

FONTI