Ansia e Stress? Ci pensa il cioccolato

Per molte di voi non sarà una novità sapere che il cioccolato aiuta ad allontanare stress, ansia e depressione e a combattere sbalzi d’umore, rilasciando una sensazione di benessere. Cosa c’è di nuovo allora? 

Il quotidiano La Repubblica ha recentemente pubblicato un articolo dove viene ulteriormente confermata questa teoria, parlando delle proprietà nutritive e degli effetti benefici del cioccolato.

Tantissimi studi hanno confermato più di una volta le proprietà benefiche del cacao sulla mente grazie alla teobromina, sostanza assimilabile alla caffeina che protegge i capillari; inoltre, il cioccolato contiene flavonoidi e antiossidanti che aiutano l’organismo a mantenersi giovane, mentre le procianidine, rilasciano uno stato di lieve euforia che stimolano il senso di appagamento, calma, serenità e soddisfazione.

LEGGI ANCHE: DEPRESSIONE, GLI ALIMENTI CHE AIUTANO A COMBATTERLA

Ma sembra che il cioccolato fondente sia il migliore per il nostro organismo, un articolo del 20120 del Journal of Proteome Research parlava di uno studio che sosteneva che 40 grammi di cioccolato fondente al giorno aiutano a ridurre il livello di stress in persone ipertese.

 Altri studi parlano dell’ipertensione, il cioccolato ne favorirebbe l’abbassamento, poiché avrebbe la funziona di placebo per l’organismo, ovviamente ci riferiamo in particolar modo a quello fondente: è quello al latte?

Sembra che il latte abbia pochi effetti benefici sulla psiche, quindi il cioccolato al latte non è il massimo del toccasana, poiché  gli effetti del cacao sono del tutto annullati. Per questo motivo si consiglia un uso limitato di cioccolata al latte e un buon consumo di quello fondente, ovviamente senza esagerare, poichè è un alimento ricco di calorie.