7 segni dell’endometriosi molto comuni a tanti altri: ecco come riconoscerli

Avere crampi estremamente dolorosi durante il periodo mestruale è considerato “normale”, quando molto probabilmente, non lo è affatto. Se ti trovi a prendere giorni di malattia dal lavoro o arricciato nella posizione fetale durante quel particolare momento del mese, potresti avere qualcosa che non sono solo normali crampi.

L’endometriosi è una patologia dolorosa in cui il tessuto che riveste il tuo utero diventa vagabondo e inizia a crescere al di fuori dell’utero, il dolore che provoca è paragonabile a una guerra totale che si svolge nell’addome.


Secondo la Endometriosis Foundation of America , la malattia colpisce oltre 176 milioni di donne di età compresa tra 12 e 60 a livello mondiale. E quel che è peggio, è che molte donne vivono con i sintomi dell’endometriosi per anni a causa di una diagnosi errata o perché pensano che i loro sintomi non siano una preoccupazione.

Bene, sono qui per far luce sull’argomento. Qui ci sono sette segni che potresti avere l’endometriosi:

1. Gravi crampi mestruali

Certo, alcune donne possono avere dei piccoli crampi durante il loro periodo e non avere l’endometriosi, ma se si verificano crampi devastanti e dolorosi che interferiscono con la vita quotidiana di ogni mese, si consiglia di visitare il proprio ginecologo. Il dolore pelvico che inizia in particolare alcuni giorni prima dell’inizio del ciclo e continua quando inizia il ciclo è un chiaro segno di endometriosi. Il dolore può anche irradiarsi attraverso l’addome, nella zona lombare e persino nell’inguine. Qualunque siano i tuoi sintomi, se provi forti dolori e crampi a cui nessuno dei tuoi amici sembra lamentarsi, un parere professionale può darti delle risposte.