5 MOSSE PER ELIMINARE L’ACQUA TRATTENUTA (RITENZIONE IDRICA) IN POCO TEMPO

Quasi tutte le donne soffrono di ritenzione idrica, questa patologia si manifesta con gonfiori ed edemi, è provocata dai liquidi in eccesso trattenuti dal nostro corpo e che danno origine a cuscinetti che si accumulano soprattutto su cosce e glutei.

Come eliminare velocemente e in modo naturale questo fastidiosissimo problema?

download-11

  1. Fate molto movimento, bastano anche 30 minuti di camminata veloce al giorno per avere tutti i benefici di una sana attività fisica, potete fare anche spinning, attività aerobiche, zumba, nuoto, yoga.
  2. Bere molto, è importante se si vuole sconfiggere in modo deciso la ritenzione idrica, bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno anche sotto forma di tisane drenanti, ottime quelle al finocchio, se desiderate conoscere qualche ricetta fai da te vi basterà cliccare qui.
  3. Per evitare ristagni di liquidi ma anche la cellulite assumete posizioni corrette, è bene mantenere la schiena dritta con il capo eretto, la postura è consigliabile tenerla per tutta la giornata anche da seduti, chi sta tante ore fermo potrebbe sgranchire ogni tanto le gambe facendo qualche passo o mettendosi in punta di piedi per favorire la circolazione.
  4. Il sale è deleterio per la ritenzione idrica e anche per la cellulite, riducete quello che usate per insaporire le pietanze, evitate il consumo di dadi, insaccati e alimenti in scatola.
  5. Ottimi sono i massaggi, applicate creme specifiche su adipe, cosce, glutei, favoriscono l’eliminazione dei liquidi e il microcircolo, i cosmetici drenanti in commercio sono tanti, anche a base di prodotti naturali, evitate quelli a base di alghe se avete problemi di tiroide. Durante la doccia preferite dirigere getti di acqua fredda sulle gambe, in estate è consigliabile fare lunghe passeggiate al mare con le gambe immerse per metà nell’acqua.