Zuppa di cipolle gratinata

La zuppa di cipolle gratinata è considerata un piatto tradizionale francesce molto raffinato. Si tratta, in realtà, di un piatto molto semplice e dal  sapore rustico e genuino, vediamo cosa occorre.

Ingradienti

  • Cipolle dorate 500 g
  • Brodo di manzo circa 1 l
  • Burro 50 g
  • Olio extravergine d’oliva 30 g
  • Farina 00 20 g
  • Zucchero 5 g
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Baguette 8 fette
  • Emmentaler da grattugiare 100 g

Preparazione

Prima di tutto si deve preparare un brodo di carne, poi si mondano  le cipolle dorate, si dividono a metà e si affettano molto sottili.  Si mettono burro a pezzetti e olio di oliva  in un tegame ampio e nel momento in cui il burro si sarà sciolto, si aggiungono  le cipolle. Si mescola  e si cuoce  a fuoco dolce per 10 minuti, fino a che le cipolle appassiscano (non devono scurire)

Nel momento in cui le cipolle risultano morbide, si alza leggermente la fiamma e si aggiunge  lo zucchero. Si mescola, si unisce la farina setacciata, si mescola ancora e nel momento in cui il fondo è asciugato, si versa il brodo. Si prosegue la cottura lasciando sobbollire a fuoco moderato per 30 minuti, aggiungendo altro brodo se si si asciuga troppo. Nel momento in cui la zuppa è cotta si aggiusta di sale e pepe e si tiene da parte. Si taglia a fettine la baguette e si mettono i pezzetti di pane su una teglia rivestita con carta forno e si fanno abbrustolire per qualche minuto in forno. Si riempiono con la zuppa le  cocotte di ceramica adatte alla cottura in forno si aggiunge l’Emmentaler grattugiato  e si mettono  le cocotte in forno a 250° in modalità grill per 10 minuti. Trascorso questo tempo, sformate la zuppa di cipolle gratinata e servitela ben calda con le fette di pane abbrustolito.