Yvonne Sciò, occhi da cerbiatta, capelli ricci e sguardo languido, la ricordiamo tutti così

Ma chi è Yvonne Sciò? Yvonne, classe  1969, è un’attrice, modella e regista italiana.

Carriera

A metà degli anni ottanta è stata modella soprattutto nel settore dell’intimo, ed ha ottenuto una certa notorietà in Italia nel 1989, soprattutto per essere stata protagonista di una  martellante campagna pubblicitaria dell’azienda telefonica SIP. Nello spot interpretava un’adolescente innamorata che si trattiene al telefono.

Nel 1988 ha pertecipato al video Bambolina della Steve Rogers Band, e nel 1990 esordisce al cinema nel film di Carlo Verdone Stasera a casa di Alice

Gli anni 1990/1991 partecipa a diversi programmi televisivi, ma spicca tra tutti la conduzione nel 1991  della prima edizione del programma di Gianni Boncompagni Non è la Rai che andava in onda all’ora di pranzo su Canale 5, insieme a Enrica Bonaccorti e Antonella Elia. L’esperienza dura pochi mesi, poiché la ragazza abbandona la trasmissione nel dicembre del 1991.

Nel 1995 Non è la Rai dedica una puntata speciale alle principali protagoniste della storia della trasmissione e Yvonne è presente.

Nel 1998 ha recitato accanto Fran Drescher nella nota sitcom La tata e nel 2001 ha recitato nel ruolo di  protagonista femminile del thriller Layover – Torbide ossessioni, a fianco di David Hasselhoff.

Vita privata

Nel  2005 Yvonne sposa il produttore Stefano Dammicco della Eagle Pictures, dal quale si è poi separato. Ma oltre che per il matrimonio, il 2005 si fa ricordare per l’aggresione che la donna riceve da parte della notissima  modella Naomi Campbell durante un evento nella città di Roma. La lite pare sia stata scaturita da un abito troppo simile che le due amiche (poi diventate ex amiche) indossavano in quell’occasione.

Oggi Yvonne Sciò ha una figlia, nata nel 2008 e vive a Milano. L’ultimo fidanzato confermato è il mediatore d’affari iraniano Hormoz Vasfi.