Whatsapp, la truffa degli attentati di Parigi, attenti al finto messaggio del Ministro francese

Dopo gli attentati di Parigi, una nuova truffa su Whatsapp sta dilagando, si tratta di un messaggio che invita gli utenti a cliccare un link dannoso ed è molto simile nel funzionamento alla truffa legata alle nuove emoticon animate.

In pratica arriverà un messaggio che contiene un link che nasconde un pericoloso malware, l’allarme è stata lanciata dalla pagina Facebook “Una vita da social”, la compagna educativa della Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione che invita gli utenti a prestare attenzione ai messaggi ricevuti, verificando che non ce ne sia uno legato agli attentati di Parigi.



L’allarme circola nella rete da diverse ore, secondo la bufala, il messaggio sarebbe inviato direttamente dal Ministro francese, si tratta di un sistema già utilizzato a Gennaio dopo l’attentato a Parigi.

Questo falso messaggio può arrivare anche per mail, il consiglio è quello di non cliccare nessun eventuale link ed eliminare la conversazione e se i link arriva da uno sconosciuto, bloccare il contatto. Cliccare link malevoli può minare la sicurezza del dispositivo.

Fonte.