VUOI DIMAGRIRE? SCOPRI CHE FORMA HA IL TUO CORPO E PERDI PESO NELLA MANIERA GIUSTA

Le persone non ingrassano tutte allo stesso modo e non prendono il peso negli stessi punti del corpo, questo accade per motivi soprattutto “genetici”, anche se molto dipende dalle abitudini alimentare e dagli stili di vita scorretti.

Alcune donne prendono peso soprattutto su seno e fianchi, altrui sui glutei, altre sul giro vita, se non si interviene nel modo giusto, colpendo le arie precise, si rischia di fare tanti sforzi inutili per perdere peso.

cover-dimagrire-conformazioni-fisiche-mela

La forma a triangolo 

Se si ha la tendenza a ingrassare su cosce e glutei, si soffre di ritenzione e/o cellulite e si ha un busto piccolo rispetto ai fianchi, allora è la tua forma. Per prima cosa è necessario bere almeno 2 litri di acqua al giorno, ridurre il sale, scegliere cibi integrali e pesce azzurro, dare molto spazio a frutta e verdura. Serve anche un pò di sport, una corsa e bicicletta a ritmo leggero, una moderata ginnastica per 30 minuti al giorno per rassodare cosce e glutei. Utili anche gli integratori naturali al guaranà, che stimola il metabolismo dei grassi, il rusco che favorisce la circolazione la vitamina C e la riboflavina, che protegge la pelle dallo stress ossidativo.



La forma a sfera

Ci si riconosce per il seno abbondante e una tendenza ad accumulare grasso nel punto vita, in questo caso bisogna ridurre il sale, scegliere cibi a basso indice glicemico, optando per pesce e carni bianche, consumando almeno 5 o 6 porzioni di frutta e verdura al giorno. Si consigliano anche tisane con azione drenante e detossificante, attività all’area aperta che preveda addominali e corse, almeno 2-3 volte a settimana. Tra gli integratori, spazio a quelli a base di mango africano che aiuta la funzione digestiva ed epatica, alla noce di cola che aiuta a mantenere l’equilibrio corporeo e quella a base di niacina, che contribuisce a stimolare il metabolismo.

La forma squadrata

In questo caso si tende a prendere peso su addome e giro vita, si soffre di gonfiori addominali dovuti alla presenza di gas nello stomaco. Bisogna mangiare lentamente, evitare cibi che favorisco la produzione di gas, limitare il consumo di carne, dando spazio alle proteine di origine vegetale. Inoltre, bisogna fare esercizi mirati alla tonificazione dell’addome. Anche in questo caso, gli integratori possono aiutare, come quelli ricchi di fermenti lattici selezionati, ma anche a base di matè, che aiuta a drenare i liquidi, di finocchio che favorisce la digestione aiutandoci a mandare via i gas intestinali che causano il gonfiore allo stomaco.

FONTE