DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Gennaio 31, 2019

Redazione DonnaWeb

Vuoi capelli splendenti? Ecco 5 impacchi naturali tutti da provare

Avete capelli indomabili o spenti? Per venire in vostra aiuto proponiamo cinque impacchi fai-date tutti naturali e molto semplice da realizzare; ricordate di lasciar agire ogni impacco a lungo in modo che i vostri capelli ottengano maggior beneficio. Dopo l'impacco lavate i capelli col vostro shampoo solito.capelli splendenti

Impacco all’olio di cocco

Riscaldate a bagno maria l'olio di cocco, aggiungete quello di oliva e amalgamate i due ingredienti; poi addizionate l'olio essenziale d'arancio dolce e versate il tutto in una bottiglia scura. L'impacco si conserva al buio per sei mesi. E' un impacco per capelli ricci e crespi, lasciate agire per mezz'ora, diventeranno morbidi e lucidi.

Pubblicità

 Impacco al tuorlo d’uovo e miele

Sbattete i tuorli d'uovo in una ciotola, versate l'olio di oliva e amalgamate il tutto; aggiungete il miele che avrete reso liquido scaldandolo a bagnomaria. Mescolate tutto e applicate l'impacco. Avvolgete i capelli con una pellicola e fate agire per mezz'ora. Ideale per capelli strapazzati da bagni di mare e piscina o per eccessiva esposizione al sole.

Impacco all’hennè e yogurt

Versate della polvere di henné in una ciotola e aggiungete acqua calda mescolando tutto fino ad ottenere un impasto cremoso e non liquido. A questo punto amalgamate lo yogurt e fate riposare l'impacco finché non si sarà raffreddato. Stendetelo sui capelli con un pennello e avvolgete la testa in una cuffia di plastica per un'ora. Ideale per i capelli sfibrati.

Impacco al cioccolato e burro di karatè

Sciogliere a bagnomaria cioccolato e burro di karaté, amalgamateli in una ciotola, poi aggiungete lo yogurt e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicatelo come per l'impacco all'hennè. Adatto per combattere l'effetto crespo.

 Impacco al karkadè e aceto

Fate bollire dell'acqua poi, dopo aver spento la fiamma, aggiungete due cucchiai di karkadè e mescolate, coprite con un coperchio e fate riposare 5 minuti. Filtrate l'acqua e versatelo in un contenitore dotato di tappo spray, aggiungete un cucchiaio di aceto di mele, chiudete il contenitore e agitatelo. Spruzzate sui capelli dalle radici alle punte, avvolgete i capelli in un asciugamano e lasciate agire per un'ora. Idela per avere dei capelli lucidi e purificati; il karkadè donerà un riflesso ramato ai vostri capelli. Sostituitelo con infuso di camomilla se avete capelli chiari o desiderate un riflesso dorato.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram