Voglia di dolce? Ecco il fiore che la tiene a bada

Quante volte prese dalla malinconia abbiamo sentito la necessità di qualcosa di dolce pur consapevoli di farci del male? Sicuramente molte, ma oggi ci viene in aiuto il Milkweed, un fiore californiano capace di placare la voglia di zuccheri.

milkweed fiore

La vita è spesso dura e difficile, molte sono le delusioni da affrontare e la voglia di buttarsi in un bel vasetto di cioccolata per consolarsi è tanta, ci sono casi in cui però si parla di veri e propri eccessi alimentari  o di fame nervosa.

Questo è un modo autodistruttivo di sfuggire alla realtà delle persone insicure, fragili e incapaci di gestire la vita in maniera autonoma, quelle che quando hanno un problema invece di darsi da fare per risolvere si commiserano e si regalano un illusorio senso di benessere.

L’essenza di Milkweed riesce  ad essere un valido aiuto per affrontare la vita in modo più responsabile e ad affrontare i problemi, diminuisce il bisogno di “tirarsi su” mangiando senza controllo e stimola l’autonomia e la fiducia delle persone.

Ma quando serve?

E’ efficace: 


– Per prevenire le crisi di fame
– Se ti abbuffi per “evadere” dalla realtà
– Per le persone che cercano tenerezza e conforto nel cibo zuccherino

Come assumerl0?

Versate 2 gocce di Milkweed in una boccetta con contagocce da 30 ml e aggiungere 2 cucchiaini di brandy, riempire poi con acqua minerale naturale.

Assumere questo composto per 3 settimane, 4 gocce 4 volte al giorno lontano dai pasti.

Inoltre, si può spruzzare nell’ambiente diffondendo vibrazioni positive: versare 10-15 gocce in uno spruzzatore pieno d’acqua e nebulizzare nell’aria più volte al giorno.

Hai mangiato troppo? Usalo dopo un’abbuffata.

Possono capitare delle giornate in cui ci lasciamo tentare da una fetta di torta in più o da un gelato, nessun problema, prendete subito Milkweed e la voglia di dolce sparirà perdendo anche il grasso in eccesso.