Vittima preferita delle zanzare? Scopri perchè

Se hai l’impressione di essere la vittima preferita delle zanzare devi sapere che esiste una ragione precisa, le zanzare hanno delle preferenze, la scienza lo conferma. Leggi

anti zanzare ricetta fai da te

Durante l’estate le zanzare sono un vero tormento per molte persone, se anche voi pensate di essere vittime preferite delle zanzare, sappiate che in realtà esiste una ragione ben precisa.

Infatti, le zanzare non pungono a casaccio ma scelgono attentamente chi colpire con più frequenza, insomma anche loro hanno delle preferenze ben precise ed è la scienza a confermarlo.

Sudore, gruppo sanguigno, odore della pelle, colori e movimenti sono tra i fattori che attirano maggiormente le zanzare; studi hanno evidenziato che il 20% delle persone costituiscono i bersagli prediletti dalle zanzare.


Stimoli visivi e olfattivi sembrano essere le due causali che attirano di più le zanzare; le zanzare sono attratte da persone che indossano abiti di colori scuri o vivaci come il rosso, il nero e il blu e coloro che si trovano in movimento.

Altro fattore determinante è quello della quantità di anidride carbonica emessa durante la respirazione, che può essere maggiore nelle donne in gravidanza e in chi ha qualche chilo in più; l’odore della pelle, la temperatura, possono attirare le zanzare che sembrano amare la pelle calda in grado di emanare stimoli olfattivi specifici.

Le zanzare non cercano il sangue per nutrirsi ma per ottenere una proteina necessaria allo sviluppo delle uova; il loro sangue preferito appartiene al gruppo sanguigno O.

La vittima perfetta per una zanzara? Donna in lieve sovrappeso a casa della gravidanza con gruppo sanguigno O che ha deciso di indossare un vestito rosso o scuro e di fare una passeggiata serale estiva.