Vi è mai capitato di avere la sensazione di cadere mentre dormite? Ecco perchè accade

Un buon 70% delle persone nella propria vita, durante il sonno ha provato la sensazione di cadere nel vuoto, questo fenomeno viene chiamato “spasmo ipnotico” e si verifica nei primi istanti del sonno.

I motivi sono vari, ma in particolare avviene quando si è molto stressati o ansiosi, ma può accadere anche se non si sta vivendo uno di questi stati emotivi.

Quando ci sembra di cadere nel vuoto, il corpo reagisce istintivamente, solitamente sono le gambe e i muscoli a contrarsi rapidamente e questa reazione improvvisa provoca il risveglio.

Lo spasmo ipnotico si presenta quando ci si addormenta e la respirazione cala notevolmente, il cervello percepisce questa sensazione come di pericolo e il sistema nervoso reagisce provocando un improvviso risveglio.



Durante la fase iniziale del sonno, dalla formazione reticolare, un’area del tronco encefalico viene mandato segnale lungo la spina dorsale che provoca il rilassamento dei muscoli, se questo segnale viene mal interpretato dai muscoli, ecco che si presenta lo spasmo.

Tra le cause dello spasmo ci sono il praticare attività fisica la sera, l’assunzione di caffeina, stress o stanchezza, ma anche carenza di ferro e calcio.

A volte, lo spasmo ipnotico si può verificare anche nella fase REM del sonno, cioè quando si sta sognando, vi sarà capitato di sognare di cadere e poi di provare quella sensazione da svegli, in questo caso lo spasmo ipnotico è legato al sogno, quindi a un fattore psicologico.

Fonte: http://giornale24h.com/