Versa acqua bollente sul piccolo di 3 anni perchè ha urinato sul pavimento

Un uomo accusato di versare acqua bollente su un bambino perché ha accidentalmente urinato sul pavimento è indagato dalla polizia.

Terry May, 47 anni, presumibilmente prese l’acqua dalla stufa e la versò sul ragazzo dopo l’incidente.

Gli insegnanti della scuola materna hanno notato un’ustione sulla schiena del bambino di tre anni e hanno contattato il Dipartimento per l’infanzia e le famiglie della Florida.

La madre del ragazzo ha detto alla squadra di asili nido che ha ottenuto l’ustione da “tirato attraverso la cima di un trampolino” e ha chiesto loro di non dirlo alle autorità.

Terry May, 47 anni, viene indagato dopo che un ragazzo ha detto di avergli versato dell’acqua bollente dopo aver urinato per sbaglio.

In precedenza era stato accusato di aver bruciato una bambina di tre anni in un forno.

Hanno quindi contattato la polizia che ha intervistato il bambino che ha detto: “Terry mi ha bruciato” ma era troppo spaventato per dire altro.

Lo sceriffo della contea di Volusia, Mike Chitwood, ha dichiarato: “La parola” bullo “è molto diffusa, ma per me non esiste un bullo peggiore del codardo che prende di mira un bambino di 3 anni. facendo una cosa così orribile”.

L’anno scorso era stato accusato di aver messo in forno una bambina di tre anni.

Lo sceriffo Chitwood ha dichiarato di essere stato accusato di averla picchiata con una cintura e di averla bruciata in un forno. La polizia ha notato che la piccola aveva diverse lesioni tra cui una bruciatura all’orecchio, lividi e gonfiore alla testa, una cicatrice da 6 pollici sulla schiena e lacerazioni su mani, piedi e gambe.

“Purtroppo era la sua parola contro Terry e i pubblici ministeri non sono stati in grado di presentare il caso. L’accusa è stata abbandonata “, ha scritto su Twitter .

Maggio non è stato arrestato o accusato in relazione al caso attuale, ma i deputati sostengono che stanno indagando.