Verruche, alcuni rimedi naturali che aiutano ad eliminarle

Le verruche si manifestano sia nei bambini che negli adulti e sono delle infezioni della pelle, piccole protuberanze che si formano in qualsiasi parte del corpo senza un motivo apparentemente spiegabile.

Solitamente non danno complicazioni ma è bene cercare di eliminarle quanto prima in modo che non si estendano in altre parti del corpo o aumenti di dimensione.

Ci sono alcuni prodotti naturali che possono aiutare ad eliminarle in modo facile e veloce senza danneggiare la palle.

L’olio di ricino: questo prodotto naturale da ottimi risultati, basta ungere la verruca tutte le sere prima di andare a dormire.

Fichi: quelli verdi e freschi lasciano un liquido lattiginoso che si deve usare varie volte durante il giorno sulle verruche fino ad eliminarle.

Le patate: basta prendere un pezzo di patata cruda e grattugiarla e poi applicarla sulla verruca, preferibilmente la sera, coprire poi la zona con un panno e fissarlo con del nastro adesivo, così la patata agirà tutta la notte, il giorno dopo lavare con acqua fredda.



Cipolla: è un rimedio naturale efficacissimo, bisogna applicare il succo di cipolla fresca sulla verruca e lasciarlo asciugare. Meglio farlo la sera prima di andare a dormire in modo che la cipolla abbia il tempo di agire, poi lavare con acqua fredda. Questo trattamento è mirato per mani e piedi,meglio non utilizzarlo altrove.

Banana: mangiare una banana prima di andare a dormire e usare la buccia per coprire la verruca, fissarla con del nastro adesivo.

Aglio: lavare la zona infetta con acqua e sapone, poi lavare i residui di sapone. Asciugare la palle, applicare una fettina di aglio, fissarla con del nastro. Fare agire tutta la notte e fare la procedura per 10-15 giorni, fin quando non cadrà.

Attenzione: se le verruche compaiono spesso meglio rivolgersi a un medico che con un controllo cercherà la causa della loro ricomparsa.

Fonte