Vedere un film fa bene al cuore come se fosse un allenamento, secondo un nuovo studio

È l’inizio di un nuovo anno, quindi molte persone hanno deciso di mettersi in forma e allenarsi di più. Ma uno studio suggerisce che potresti anche rinunciare quell’iscrizione in palestra e acquistare invece un biglietto per il cinema.

Un buon film ha un modo di rapirci e di farci provare vere emozioni : tutti abbiamo sentito i nostri cuori battere nelle grandi sale, avere un po’ di ansia per la prevalenza del personaggio immaginario sullo schermo.

Si scopre che le emozioni provate come l’eccitazione ad esempio dà l’equivalente di un allenamento leggero … il tutto senza dover rinunciare ai popcorn.

Pixabay

Ricerca approvata

Questa è stata la scoperta di un progetto di ricerca finanziato da Vue Cinemas e condotto dall’University College di Londra. (UCL) I partecipanti indossavano tracker per la frequenza cardiaca e hanno guardato uno dei successi della scorsa estate, Aladdin della Disney .

I risultati hanno rivelato che per gran parte del film, la frequenza cardiaca del pubblico è salita al di sopra della frequenza di riposo e fino al livello di esercizio leggero.

“Questo livello di stimolazione può porta ai livelli elevati di cardio fitness e bruciare i grassi”, si legge nello studio.

Lo studio ha anche scoperto che i battiti cardiaci dei partecipanti erano in gran parte sincronizzati, raggiungendo un picco in determinati momenti del film.

Shutterstock

Una serata al cinema non è solo un bene per il tuo corpo, afferma lo studio, ma anche per la tua salute mentale. La maggior parte dei partecipanti ha descritto la propria esperienza cinematografica come “terapeutica in senso emotivo” e il 75% ha dichiarato di sentirsi “completamente assorbito” dal film.

Il che è positivo, perché quella concentrazione può solo fare bene alla nostra salute mentale in un’epoca di costante distrazione e multitasking.

Nel corso degli anni … ci sono stati aumenti drammatici delle esigenze concorrenti sulla nostra attenzione, in particolare sui social media e sui dispositivi informatici personali”, ha affermato il Dr. Joseph Devlin, professore di Neuroscienze cognitive e vicepreside della psicologia sperimentale presso la UCL.

“Alcune ore al cinema, dove siamo completamente liberi dalle distrazioni, possono effettivamente aiutare il tuo corpo.”

Shutterstock

Il cinema è uno dei pochi posti rimasti in cui è possibile allontanarsi dai dispositivi e dal mondo esterno per stare totalmente con se stessi“, conclude lo studio.

“Le caratteristiche distintive del cinema, vale a dire le caratteristiche estese, coinvolgenti, sociali e focalizzate possono avere un impatto collettivo sul nostro cervello e sulla creatività.”

Questo studio è strabiliante! È ora di andare al cinema!

Prendi dei popcorn e condividi queste buone notizie con il tuo “compagno di allenamento”! ?