Vede il vecchio trascinare la bambina di 11 anni lungo la strada: lui gli sussurra 2 parole e rivela l’incubo

Elahee, dell’Ohio, negli Stati Uniti, ha visto una bambina con un uomo più anziano.

Grazie alle sua freddezza e rapidità di azione, un orribile crimine è stato evitato.

L’incidente è avvenuto domenica scorsa nella cittadina di Golf Manor in Ohio, negli Stati Uniti. Elahee faceva una passeggiata quando vide un uomo più anziano con una bambina.

Si rese conto che l’uomo sembrava trascinare la bambina di 11 anni sul marciapiede.

L’uomo strinse forte il braccio della ragazza e lei sembrava fare resistenza.

– Ho visto l’uomo che camminava lungo la strada e mi è sembrato che cercasse di tirare la ragazza dietro di sé, la teneva per il polso. Ma mentre mi passavano davanti, vidi che la bambina si guardava indietro e sembrava sussurrare più volte le parole “aiutami”, dice alla stazione televisiva locale Fox 19.

Le due parole indusse l’uomo ad agire direttamente. Corse e fermò l’anziano. Chiese alla bambina se conosceva l’uomo.

– Quando ha detto “no”, ho capito che qualcosa non andava. Ho chiesto all’uomo se conosceva la ragazzina e poi ha cercato di farcela in modo da accompagnarla a casa, dice Nazier.

Fonte immagine: Fox19.com

Ha avvisato la polizia e è riuscito a impedire all’uomo di lasciare la scena.

Si è scoperto che l’uomo sospettato non conosceva affatto la ragazza. Invece, la polizia sospetta che stesse cercando di rapirla.

– Se ci fosse riuscito non so cosa sarebbe successo, forse l’avrebbe violentata o uccisa. Ho fatto quello che potevo e ho dato l’allarme, dice Nazier.

Ora l’uomo è sospettato di rapimento.

Questo è il peggior incubo di ogni genitore. In effetti, qualcosa di simile è successo di recente in Svezia. Un uomo di 40 anni è stato recentemente arrestato in una stazione ferroviaria di Landskrona, quando ha portato con sé un ragazzo di sette anni che piangeva e che sembrava non conoscere l’uomo. Il 40enne è stato fermato da un conduttore del treno ed è ora sospettato di uno stupro grave contro i bambini e di gravi crimini di pornografia infantile.