Variare la dieta è importante se si vuole stare in salute, ecco perché

Variare la propria dieta è molto importante in quanto garantisce l’assunzione del corretto apporto di tutti i nutrienti necessari attraverso il cibo. Ma cosa significa variare la dieta? Come lo si può fare?

Innanzitutto è bene precisare che al di là del tipo di alimentazione è indispensabile il corretto apporto di frutta e verdura. La regola relativa alle corrette quantità di assunzione è quella delle 5 porzioni al giorno, due porzioni di verdura e tre di frutta (dove per porzione si intende un frutto o due o tre frutti piccoli, un’insalata, mezzo piatto di verdure cotte o crude, una coppetta di macedonia oppure un centrifugato).

L’assunzione di frutta e verdura deve essere un punto fermo nelle diete. Ma quali regole seguire per variare la dieta?

Un ottimo modo è quello di rispettare la stagionalità di frutta e verdura, ad esempio.

Ogni frutto e ogni verdura contengono nutrienti diversi, rispettando   la stagionalità siamo certi di trarre i massimi benefici:

Un altro modo per variare la dieta è quello di scegliere quali prodotti consumare basandoci sul loro colore.

Gli alimenti blu e viola (melanzane, radicchio, fichi, lamponi, mirtilli, more, ribes, prugne, uva nera), sono ricchi di antocianine, beta carotene, vitamina C, potassio e magnesio.

Gli alimenti di colore verde (asparagi, basilico, biete, broccoli, cavoli, carciofi, cetrioli, insalata, rucola, prezzemolo, spinaci, zucchine, uva bianca, kiwi) contengono  betacarotene, magnesio, vitamina C, acido folico e luteina.

La frutta e la verdura bianca (aglio, cavolfiori, cipolle, finocchi, funghi, mele, pere, porri, sedani) garantiscono  un apporto di polifenoli, flavonoidi, composti solforati, potassio, vitamina C, selenio.

Frutta e verdura di colore giallo (arance, limoni, mandarini, pompelmi, meloni, albicocche, pesche, nespole, carote, peperoni, zucca, mais) contegono  flavonoidi, betacarotene, vitamina C, potassio.

Verdura e frutta di colore  rosso (angurie, arance rosse, barbabietole, ciliegie, fragole, peperoni, pomodori, rape rosse, ravanelli) assicurano un ottimo apporto di licopene e antocianine.

Mescolare, alternare, variare i colori di frutta e verdura è un ottimo modo per essere certi di assumere tutti i nutrienti di cui il nostro organismo ha bisogno.