Vacanza in camper con la famiglia, perché sceglierla?

Ogni anno amate organizzare una vacanza con tutta la famiglia, da diverso tempo state ponderando l’idea di provare a viaggiare in camper e spostarvi per l’Italia in totale liberà ma non siete ancora sicuri che questo tipo di vacanza faccia al caso vostro?

Cercheremo di darvi dei buoni motivi per scegliere di fare una vacanza in camper con la famiglia e lanciarvi in questa nuova esperienza che potrebbe diventare anche la vostra scelta definitiva per il futuro.

Viaggiare in camper permette di avventurarsi senza dover programmare ogni cosa, è un tipo di vacanza che richiede molto spirito di adattamento ma offre anche tantissime comodità.

Sono in tanti a pensare che il viaggio in camper sia più adatto alle persone adulte o alle famiglie e in parte è così, ma ci sono anche tanti gruppi di ragazzi che decidono di partire sulle quattro ruote alla scoperta di nuovi luoghi.

Il camper è un bene che possono permettersi tutti?

 È chiaro che acquistare un camper non è una cosa alla portata di tutti, soprattutto se si è giovani, in questo caso avere a disposizione un bel gruzzoletto da parte per comprare un mezzo di buona qualità è davvero molto difficile.

Per questo motivo in tanti decidono di affidarsi a delle aziende di noleggio di camper nuovi e usati che, mettono a disposizione degli ottimi mezzi a prezzi vantaggiosi per la durata della vacanza; in questo modo è possibile contenere la spesa e godersi una vacanza all’insegna del risparmio e del divertimento.

Se, invece, si preferisce acquistare dei camper nuovi o usati, solitamente vengono messi a disposizione metodi di pagamento anche rateizzati, per consentire l’acquisto comodo del mezzo, questa opportunità è da prendere in considerazione soprattutto se si ha intenzione di viaggiare spesso in camper durante l’anno, poiché i costi di noleggio diventerebbero alti e costanti.

Una vacanza diversa col camper, i motivi per sceglierla

Probabilmente è il primo motivo che potrebbe spingervi a provare a viaggiare col camper, cambiare prospettiva riguardo il modo di intendere la vacanza.

Si tratta di un’esperienza diversa dal solito, gli spazi sono più contenuti e bisogna adattarsi, la privacy è sicuramente minore, ma la libertà di poter decidere quando partire, quando spostarsi e dove fermarsi ripaga di ogni piccolo sacrificio.

Stare insieme con la famiglia

Una vacanza in camper offre la possibilità di poter stare con tutta la famiglia mentre si è in viaggio, condividere gli spazi e i momenti della giornata, creare un legame maggiore e vivere insieme delle esperienze belle e utili per tutti.

È particolarmente adatta alle coppie, alle famiglie con bambini, ai gruppi di amici e anche a chi ha voglia di conoscersi meglio improvvisando un’avventura tutta nuova.

Poter partire senza organizzazione

Il lato positivo di viaggiare in camper è che non occorre dover organizzare tutto scrupolosamente prima, non ci sono treni e alberghi da prenotare col rischio di veder saltare tutto all’ultimo momento per un imprevisto.

Col camper si può decidere di partire in qualsiasi momento, improvvisare un fine settimana, dare inizio a una vacanza all’ultimo momento.

Stare a contatto con la natura

Chi ama il contatto con la natura può gioire, se avete dei bambini e volete fargli trascorrere dei momenti in mezzo al verde, col camper potrete fermarvi nei posti più belli.

Potrete addormentarvi guardando le stelle, svegliarvi osservando il mare, fare delle passeggiate in una foresta o pranzare vicino a una montagna, tutto è improvvisazione e natura.

Gli unici limiti sono dettati dai regolamenti comunali per la sosta dei camper e per il campeggio, quindi è sempre meglio informarsi per non sbagliare.

Portare con sé anche il proprio animale domestico

Uno dei motivi che spesso limita le intere famiglie a partire per le vacanze è la presenza di un animale domestico, purtroppo, non tutte le strutture ricettive li accolgono, così come le spiagge e altri luoghi pubblici e questo spinge a non partire o a dover lasciare il proprio amico a quattro zampe in una pensione per cani o gatti.

Con il camper è possibile portare il proprio cane e il gatto in vacanza senza troppi pensieri, senza dover perdere tempo a cercare una struttura pet friendly e senza costringere l’animale a troppi stress.

Un occhio di riguardo al portafoglio

Infine, una vacanza in camper può essere decisamente più vantaggiosa in termini di spesa, una famiglia di quattro persone può fare un week-end fuori con poco più di cento euro, cosa non possibile se decidesse di soggiornare in una qualsiasi struttura ricettiva.

In questo caso il costo di cento euro sarebbe a persona e il fine settimana verrebbe a costare quattro volte di più.

Ovviamente, ci sono tanti aspetti da valutare, la durata della vacanza, il costo della benzina, la manutenzione del camper, ma nonostante tutto, vi renderete conto che viaggiare così con la famiglia è conveniente ma anche molto divertente.