Uomo sopravvive dopo un incidente d’auto e cinque giorni senza cibo e acqua: “crediamo nei miracoli”

Quando Josè Velázquez non è tornato a casa dopo una notte con gli amici, è stata avviata una ricerca.

Ma i giorni passarono e la paura e il terrore si insediarono tra i loro cari, che cominciarono a perdere la speranza che Jose potesse essere trovato vivo.

Il cantante trentanovenne di Houston, in Texas, beveva con gli amici e la sua fidanzata, Chanel Nelson.

Il giorno dopo, la famiglia di Jose ha contattato Chanel in preda al panico per dire che non si è fatto vivo e non sono riusciti a trovarlo, secondo KTRK.

Fu avviata una ricerca e con il passare dei giorni la sua famiglia divenne sempre più ansiosa.

Proprio quando ogni speranza era persa, i volontari che cercavano in un’area verde vicino una strada videro un’auto sepolta sotto il fitto fogliame.


Scioccati dal fatto che avessero scoperto la macchina di Jose, erano nervosi nel constatare che non era dentro la macchina, infatti era disteso accanto ad essa.

Nell’incidente, Jose fu gettato fuori dalla sua auto e riuscì a strisciarci dentro, fermandosi infine alla porta laterale lato conducente.

‘Crediamo nei miracoli’

Nonostante le costole rotte e alcuni danni al polmone, era sopravvissuto per cinque giorni senza ne cibo né acqua. La sua sopravvivenza ha lasciato tutti, compresi esperti medici, scioccati.

Tim Miller, fondatore di Texas Equus Research, che ha contribuito al salvataggio, ha dichiarato: “Non so come sia sopravvissuto, quanto più ferito per cinque giorni … è ancora vivo … ecco perché non importa quello che facciamo, crediamo nei miracoli e qui ne abbiamo visto uno oggi. “

La sopravvivenza di Jose è un miracolo e siamo così felici che ora possa stare con la sua famiglia. A quanto pare ha chiesto scatole di succo e fast food quando è stato trovato, cosa che sicuramente è stata incredibile dopo una dura prova del genere.

Per favore condividi questa storia con gli altri se anche tu sei scioccata da questa storia.