DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Agosto 28, 2019

Redazione DonnaWeb

Uomo calpesta a morte la bambina di 1 anno - Le sue dichiarazioni: " mi faceva stare meglio mentre la schiacciavo"

Per me e per la stragrande maggioranza degli altri adulti nel mondo, i bambini sono dolci e innocenti di cui abbiamo la responsabilità di crescerli e di prendercene cura.

È una risposta naturale voler prendersi cura della prossima generazione di umani e l'idea di causare un danno intenzionale a un bambino va oltre la mia idea di pensiero razionale.

Purtroppo, non è lo stesso per tutti. Il 25enne Daniel Ruiz rischia 25 anni di vita in prigione, dopo aver usato il piede per schiacciare a morte la bambina di 1 anno.

Pubblicità

Secondo quanto riferito , Ruiz era stato lasciato solo a fare da babysitter a due bambini per conto di un' amica della fidanzata. L' amica di nome Andrea stava andando a fare shopping con la ragazza dell'uomo, quindi hanno lasciato Ruiz a casa per tenere d'occhio la figlia di Andrea.

Il 25enne Ruiz, tuttavia, ad un certo punto si è messo in testa che sia l'amica che la fidanzata si stavano approfittando di lui. La sua risposta fu di commettere un omicidio tanto insensibile quanto crudele.

"Durante il suo colloquio con le forze dell'ordine, l'imputato ha affermato che le due donne si stavano approfittando di lui", ha dichiarato Kathleen DiDonato, vice procuratore distrettuale, in una nota.

Commettere un omicidio

Ruiz, che pesa più di 90kg, mise il piede sul petto della bambina e lo spinse giù con tutto il suo peso. La bimba, di nome Scarlett, ha iniziato a lottare per respirare.

Scarlett iniziò ad avere un attacco, e quindi Ruiz le diede un colpetto sulla guancia per cercare di svegliarla. Le donne tornarono a casa dallo shopping, meno di un'ora dopo, Ruiz corse fuori nel cortile e disse loro che Scarlett doveva andare in ospedale. La bimba morì due giorni dopo per le sue ferite interne.

Ruiz, naturalmente, si rifiutò di ammettere di aver schiacciato a morte Scarlett, ma un'autopsia rivelò la causa della sua morte. Dopo aver ammesso l'odioso crimine, Ruiz ha poi detto alla polizia di essersi sentito meglio dopo aver schiacciata la bambina, voleva vendicarsi delle donne.

Nessun rimpianto

"L'imputato ha dichiarato di sentirsi davvero meglio dopo aver calpestato la vittima, mentre era seduto lì a guardare la televisione".

“Per tutto il tempo, Scarlett era dietro di lui, distesa sul pavimento cercando di riprendere fiato. Combattendo per la sua vita. "

Crimini come questo sono davvero spregevoli e coloro che li commettono meritano le pene più dure possibili.

Per favore condividi questo articolo per inviare preghiere per la piccola famiglia di Scarlett!

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram